Questo sito contribuisce all’audience di


"C'è una lince in città": allarme a Pescara, poi la scoperta

L'avvistamento di un animale scambiato per una lince ha scatenato il panico in città a Pescara: poi il felino è stato recuperato. La scoperta

Savannah

Un esemplare di gatto di razza Savannah ha scatenato il panico a Pescara: l’animale, che si era allontanato dall’abitazione in cui vive, è stato notato in strada e, considerate le sue dimensioni e il suo pelo maculato, è stato scambiato per una lince. Immediato è scattato l’allarme. Poi l’animale è stato recuperato.

L’annuncio dell’Enpa

A raccontare quanto accaduto a Pescara è stato l’Ente Nazionale Protezione Animali (Enpa), intervenuto per il recupero del gatto selvatico.

Il messaggio dell’Enpa: “È stato visto passeggiare in via Dante a Pescara, un esemplare di gatto di razza Savannah. Il tam tam per rintracciare il proprietario è stato lanciato immediatamente dai volontari dell’Enpa di Pescara anche sui social. La notizia si è diffusa rapidamente anche grazie alle tante persone incuriosite e anche preoccupate per la vista dell’insolito felino.Sul posto sono subito intervenuti la responsabile provinciale Enpa, Miranda Pomante e la veterinaria Asl, Cinzia Ciancetta. Il gatto è stato recuperato dentro un garage dove si era rifugiato e ora è tornato a casa”.

Gatto Savannah, tra i più costosi e rari al mondo

Il gatto di razza Savannah è un incrocio tra un felino selvatico africano (il Servallo) e un gatto siamese. È considerato tra i più rari e costosi al mondo. In Italia, come ricorda l’agenzia ‘Ansa’, il suo possesso è proibito, a meno che non sia già alla quarta generazione. Il suo prezzo può arrivare anche a oltre 20 mila euro.

Ma come è fatto un gatto di razza Savannah? Il suo corpo presenta una forma allungata e magra, con zampe lunghe e sottili. La coda non è particolarmente lunga, ha uno spessore medio ed è smussata in punta (che è colorata di nero). Quando è in piedi, generalmente l’estremità posteriore del corpo di un gatto Savannah è più alta delle zampe.

La testa presenta una forma triangolare ed è leggermente più piccola del resto del corpo. Le orecchie sono grandi, più larghe alla base e tonde in punta con ocelli caratterizzati da una fascia chiara centrale delimitata da tratti neri, grigi oppure marroni. Gli occhi hanno una forma ovale allungata. Il colore può variare dal verde, al marrone, all’oro e all’ambra. Quando sono cuccioli il colore degli occhi è blu.

Le dimensioni di un gatto di razza Savannah (la foto è di archivio) dipendono molto dalla generazione e dal sesso, con i gatti maschi ibridi F1 che, solitamente, sono i più grandi. Le generazioni F1 e F2, generalmente, sono le più grandi perché risentono di una maggiore influenza genetica dell’antenato servalo. I gatti Savannah di prima generazione possono pesare fino a 15 chilogrammi.

Il precedente del serval scambiato per una pantera in Puglia

Lo scorso anno, per diverse settimane, i presunti avvistamenti di una pantera nera avevano fatto scattare l’allarme in Puglia. Numerose erano state le segnalazioni da parte dei cittadini, impauriti dall’insolita presenza. Poi, a fine aprile, l’animale era stato rintracciato, grazie all’ausilio di un drone.

Il ritrovamento dell’animale che ha scatenato il panico in Puglia per diverse settimane ha portato a una doppia scoperta: non si trattava di una pantera nera, bensì di un serval (particolare felino considerato non pericoloso per l’uomo, in quanto si nutre di roditori e volatili), e aveva con sé una cucciolata.