Questo sito contribuisce all’audience di


Cos'è il liceo del "Made in Italy" proposto da Fratelli d'Italia

Nel programma elettorale di Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, primo partito alle Elezioni 2022, c'è l'istituzione di un liceo del Made in Italy

Meloni

Le Elezioni Politiche 2022 tenutesi nella giornata di domenica 25 settembre hanno visto trionfare alle urne Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni (primo partito in Italia) e la coalizione del centrodestra, che così si prepara a guidare il nuovo Governo.

Tra le “promesse elettorali” di Fratelli d’Italia spicca, in ambito scolastico, la nascita di un liceo del “Made in Italy”. Ma di cosa si tratta esattamente?

Made in Italy: cosa c’è scritto nel programma di Fratelli d’Italia

Nel programma presentato da Fratelli d’Italia in vista delle Elezioni Politiche 2022 c’è un capitolo dedicato in maniera specifica al “Made in Italy“.

Nel testo si legge: “L’amore del mondo per l’Italia si chiama Made in Italy. Un marchio, uno stile di vita, un’opportunità economica e diplomatica per la nostra Nazione, troppo spesso trascurati. Riconoscere l’importanza strategica delle nostre eccellenze significa anche promuovere il ruolo di ambasciatori dell’Italia nel mondo dei nostri connazionali che vivono all’estero”.

Tra gli impegni presi dal partito guidato da Giorgia Meloni c’è la “promozione del marchio Made in Italy (…) e dell’eccellenza italiana in campo culturale, enogastronomico, del design, dell’architettura, del lusso, dell’imprenditoria, anche attraverso una certificazione governativa che valorizzi i prodotti italiani, sul genere del marchio Doc“, oltre al “contrasto reale all’Italian sounding e a ogni forma di falsificazione”.

Una novità proposta da Fratelli d’Italia è la “creazione di una grande piattaforma online quale vetrina dei prodotti Made in Italy certificati e promozione del turismo commerciale di chi viene in Italia per acquistare direttamente i nostri prodotti”.

Poi, per quanto riguarda la scuola, viene menzionata, per l’appunto, l’istituzione del Liceo del Made in Italy “per dare qualità e prestigio al contesto lavorativo e culturale del “Marchio Italia”.

Cos’è il Liceo del Made in Italy proposto da Fratelli d’Italia

L’obiettivo del Liceo del Made in Italy proposto da Fratelli d’Italia è, quindi, dare qualità e prestigio al contesto lavorativo e culturale del “Marchio Italia”. Fratelli d’Italia prevede la formazione degli studenti, anche attraverso tirocini e scambi culturali all’estero resi possibili dalle rappresentanze diplomatiche italiane, “sia dal punto di vista della conoscenza della produzione italiana di alto livello sia della promozione delle attività di business orientate verso il mercato estero“.

Alla fine del mese di agosto, in occasione di un evento a Termoli, in provincia di Campobasso, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni aveva dichiarato a questo proposito: “Siamo in un tempo in cui il marchio Italia è considerato il terzo marchio per riconoscibilità al mondo, siamo in una stagione in cui tutti vogliono comprare prodotti italiani e l’Italia che ha fatto rispetto a questo? Ha svenduto marchi italiani. Noi invece dobbiamo difendere quel marchio perché nel tempo della globalizzazione non competiamo sulla quantità del prodotto, ma c’è una cosa sulla quale nessun altro compete con noi: la qualità del prodotto. Bisogna investire su questo, difendere il marchio, formare i nostri giovani. Voglio in Italia un liceo del made in Italy che formi i giovani per dare continuità a una serie di settori della nostra economia che rischiano di essere totalmente perduti“.