Questo sito contribuisce all’audience di


In Italia arrivano i primi biscotti a base di insetti

Sul mercato italiano arrivano i primi biscotti a base di insetti, prodotti dall'azienda Fucibo: la ricetta speciale e i motivi per cui mangiarli

Insetti commestibili

Per la colazione degli italiani ora c’è un’alternativa in più in tavola: è possibile, infatti, mangiare biscotti a base di insetti. A produrli e a lanciarli sul mercato è stata un’azienda vicentina, la Fucibo.

I primi biscotti a base di insetti

Fucibo, start up vicentina già produttrice di chips a base di insetti (cotte in forno e aromatizzate alla pizza e al formaggio), ha deciso di lanciare sul mercato biscotti a base di farine di insetti autorizzate dall’Europa.

Nella lista degli ingredienti di questi speciali biscotti, tra farina di mais, zucchero, burro e uova, spiccano le larve di Tenebrio Molitor (larva gialla della farina) essiccate in polvere. Si tratta, in sostanza, della larva della tarma della farina, una sorta di scarafaggio nero lungo un paio di centimetri, che viene essiccata e poi ridotta in polvere.

Così, sul sito ufficiale dell’azienda, sono presentati i biscotti: “I nostri biscotti rappresentano il punto di incontro fra tradizione e innovazione. E di questo siamo davvero orgogliosi. Una deliziosa e leggera ricetta in cui si sposano alla perfezione farina di mais, burro, uova, zucchero, aroma di vaniglia e limone, capace di far rivivere il sapore e il profumo dei biscotti fatti in casa dalla nonna. La parte innovativa della ricetta è ovviamente la farina di insetti, che li rende più sostenibili e speciali anche dal punto di vista nutrizionale, ottimi a colazione o per l’ora del tè, come goloso snack in qualunque momento della giornata. I nostri cookies sono prodotti in Italia con le migliori materie prime e farina di insetti autorizzata dalla UE. Disponibili nei gusti Classic e Cacao”.

Perché mangiare gli insetti? I 5 motivi per farlo

Sempre sul sito ufficiale, sono elencati i 5 motivi per cui mangiare insetti: gli insetti commestibili sono gustosi, nutrienti, versatili, sostenibili e si integrano nell’economia circolare.

Più nel dettaglio, per quanto riguarda il sapore, è spiegato che ogni insetto commestibile presenta una sfumatura caratteristica, in alcuni casi molto leggera, in altri più presente. Al naturale, sono in molti ad associare il gusto a quello della nocciolina tostata, della mandorla, ma gli insetti commestibili possono essere aromatizzati a piacere. Il sapore delicato della farina di insetti la rende, inoltre, particolarmente adatta a essere inserita in preparazioni come pasta, pizza, pane e dolci, come perfetta integrazione delle farine tradizionali.

Gli insetti commestibili, spiegano ancora da Fucibo, contengono tutti gli elementi nutritivi essenziali, in particolar modo proteine complete, grassi, ferro e zinco. E ancora: gli insetti rappresentano un alimento perfetto per integrare la normale dieta quotidiana, nelle diete per perdere peso e nell’alimentazione degli sportivi, dilettanti o professionisti. Ma non è tutto: sono anche sostenibili perché, per essere allevati, necessitano di poco spazio e poca acqua, si riproducono velocemente e il loro ciclo vitale comporta l’emissione di pochissimi gas serra.

In arrivo sul mercato anche la pasta a base di insetti

Oltre alle patatine e ai biscotti a base di insetti già in commercio, a partire dal mese di settembre sarà possibile acquistare la pasta a base di farine di insetti.