Immuni, italiani infuriati per la lingua. Ma è l'app sbagliata

Commenti negativi all'app Immune System disponibile in inglese: tanti italiani l'hanno erroneamente scambiata per l'Immuni del Ministero della Salute

 

Immuni, italiani infuriati per la lingua. Ma è l'app sbagliata

In Italia è nata una nuova polemica sull’app Immuni, strumento utile per aiutare a combattere l’epidemia di Covid-19. Negli ultimi giorni sono tanti gli utenti che si sono lamentati perché l’applicazione per smartphone Immune System è in inglese e non in italiano.

L’applicazione in questione, tuttavia, non è l’Immuni italiana, quella rilasciata dal Ministero della Salute: si tratta di un’altra app in inglese che non ha proprio nulla a che vedere con quella originale.

Andando sul Play Store alla pagina relativa a Immune System e scorrendo tra i vari commenti rilasciati con la valutazione di una sola stella, si trovano tanti utenti infuriati che inveiscono contro gli sviluppatori. Questi utenti, una volta scaricata e installata l’applicazione, hanno trovato tutte le scritte in inglese, senza capire di cosa si trattasse e di quale sia il suo utilizzo.

Tutti questi commenti negativi, naturalmente, sono figli di una grande incomprensione: gli utenti inferociti hanno semplicemente scaricato sui propri device l’applicazione sbagliata, e non la Immuni che il Ministero della Salute ha rilasciato ufficialmente da qualche giorno.

Quella scaricata erroneamente da tanti italiani è un’applicazione che si chiama Immune System: riguarda il sistema immunitario ma non ha niente a che vedere con il tracciamento da Covid-19. Questa app è un programma educativo che spiega il funzionamento del sistema immunitario e non serve praticamente a nulla per combattere la diffusione del Coronavirus.

Nonostante basti davvero poco per capire la differenza tra le due app presenti nel Play Store, sono tantissimi gli utenti che a causa del nome simile sono stati tratti in inganno e hanno scaricato il componente sbagliato, per poi lamentarsi contro gli sviluppatori a suon di commenti negativi.

Fortunatamente molti altri utenti, che hanno capito perfettamente le finalità dell’applicazione in lingua inglese, hanno cercato di rimediare, scrivendo recensioni positive per fare da contraltare a quelle negative frutto di incomprensione. Google, nel frattempo, ha deciso di risolvere la questione disabilitando i commenti negativi nella valutazione di Immune System.

La situazione in Italia, dopo le difficoltà iniziali, sta lentamente tornando alla normalità. La fase 2 dell’emergenza Coronavirus ha portato alla riapertura di ristoranti e locali pubblici: un segnale forte sulla risposta del Paese dopo il lockdown.

L’applicazione Immuni rilasciata dal Ministero della Salute ricopre un ruolo importante per questa nuova fase che vede gli italiani muoversi sempre di più grazie al via libera del Governo agli spostamenti tra regioni.