La magia di Harry Potter alla Rocca di Bagnara di Romagna

Il 26 settembre torna l'evento a tema Harry Potter presso la Rocca di Bagnara di Romagna: trama e regole del gioco a squadre all'insegna della magia

La magia di Harry Potter alla Rocca di Bagnara di Romagna

A Bagnara di Romagna si rinnova la magia. Dopo il successo della prima edizione, il 26 settembre 2020 torna l’evento a tema Harry Potter con una nuova veste, un nuovo plot e nuove prove.

Il gioco a squadre, intitolato “Harry Potter – Intrigo al Castello”, si svolge nella maestosa Rocca di Bagnara, in provincia di Ravenna, sorta nel XV secolo ad opera dei signori di Imola, i Riario-Sforza, sulle rovine del castello medievale fatto costruire, nel 1354, da Barnabò Visconti.

Un luogo altamente suggestivo e ricco di storia, dove i partecipanti devono superare prove magiche e di abilità per raccogliere tutti gli indizi utili a risolvere il caso misterioso.

Patrocinata dal Comune di Bagnara di Romagna, l’iniziativa è a cura dell‘Associazione Culturale “Creativa” specializzata nell’organizzazione di eventi di gioco, serate a tema, cene con delitto storiche e fantasy e molto altro.

“Dato il periodo che stiamo affrontando questa è una occasione per vivere il senso di paura che in questi mesi ci ha toccato con un velo di divertimento e spensieratezza e dimostrando a tutti che andiamo sempre avanti”, si legge sulla pagina Facebook dell’evento.

Harry Potter alla Rocca di Bagnara: trama e regole

Questa la trama del gioco a squadre a tema Harry Potter: “Un fatto strano è avvenuto al castello di magia e stregoneria di Bagnara di Romagna: uno studente è stato trovato pietrificato e del colpevole di tale misfatto non si hanno traccia. Sono stati chiamati a raccolta i migliori Auror Investigatori per risolvere questo buffo quanto insolito fatto”.

“Nel castello – si legge infine – si nascondono delle persone che hanno visto e udito i fatti che possono permettere di risolvere l’arcano… ma non sono così disposti a parlare senza avere qualcosa in cambio. Superate tutte le prove e raccolti gli indizi, solo i più audaci riusciranno a risolvere l’intrigo del castello!”.

Pensato per i fan di Harry Potter di tutte le età, il gioco a squadre si sviluppa lungo il percorso che si dirama per tutto il castello. Un “delegato degli affari di magia” illustrerà alle squadre, di minimo 2 e massimo 6 persone, la trama e le regole del gioco.

I partecipanti devono superare 6 prove magiche e di abilità per ottenere i pezzi mancanti della storia al fine di capire cosa è esattamente successo al povero studente pietrificato.

Il gioco è suddiviso in fasce orarie (dalle 15 alle 23) e ogni ora è divisa in quattro blocchi, per cui le squadre partono lungo il percorso ogni 15 minuti così da lasciare un po’ di distacco. Il costo per partecipante è di 15 euro per gruppi pari o superiori a 4 persone, di 18 euro per gruppi inferiori.

Bisogna, inoltre, osservare le regole anti-Covid, con l’obbligo di indossare la mascherina e di mantenere la distanza di sicurezza all’interno e all’esterno del castello.