Il Telegraph omaggia l'Emilia Romagna: gusti e tesori da scoprire

Da Parma a Ravenna, passando per Cesena, Ferrara, Modena e Bologna: il Daily Telegraph tesse le lodi dell'Emilia Romagna tra arte, cultura e gastronomia

Provincia di Modena

L’Emilia Romagna è una terra piena di attrazioni turistiche e eccellenze gastronomiche apprezzate in tutto il mondo. Il Daily Telegraph ha voluto esaltare le bellezze della regione italiana per celebrare i 200 anni della nascita di Pellegrino Artusi, scrittore, gastronomo e critico letterario emiliano, autore del celebre libro di ricette “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”.

Non a caso Artusi è nato in Emilia nella Valle del Po, una delle zone d’Italia con la migliore tradizione culinaria del nostro Paese, dal prosciutto di Parma al culatello, passando per il Grana Padano, la mortadella di Bologna, l’aceto balsamico, il culatello e i tortellini.

Il Daily Telegraph tesse le lodi di Parma, recentemente eletta come una delle migliori città dove vivere in Italia. Parma è un luogo dove trovano nutrimento il corpo ma anche lo spirito e l’intelletto: eletta Capitale della Cultura anche nel 2021, la città emiliana offre piatti prelibati e capolavori artistici come “La Scapigliata” di Leonardo, custodita nella Galleria Nazionale.

Tra i luoghi emiliani citati dal Daily Telegraph c’è anche il Castello di Torrechiara, frazione di Langhirano in provincia di Parma. Il castello, edificato in epoca medievale ma più volte distrutto, venne maestosamente ricostruito tra il 1448 e il 1460 per volere di Pier Maria II de’ Rossi, il “Casanova” dell’Emilia Romagna.

Considerato uno dei più castelli più belli d’Italia, al suo interno presenta numerosi ambienti affrescati da Cesare Baglioni in stile rinascimentale e la Camera d’Oro, unico esempio in Italia di un intero ciclo di dipinti medievali incentrati sulla glorificazione dell’amor cortese tra due personaggi realmente esistiti.

Il tabloid britannico descrive Ferrara come una città piena di eleganza, mentre di Cesena viene esaltata la Biblioteca Malatestiana, la prima libreria civica del mondo. Impossibile non citare Modena, terra di motori, con le sedi di Ferrari e Maserati, ma anche di buon cibo: a Modena, infatti, si trova l’Osteria Francescana di Massimo Bottura, tra i ristoranti italiani più famosi al mondo.

Il viaggio ideale del Daily Telegraph in Emilia Romagna fa tappa anche a Ravenna, un tempo capitale dell’Impero Romano d’Occidente e più grande città dell’Europa Occidentale che conserva mausolei e scintillanti mosaici bizantini.