Il menù dell'Osteria Francescana di Bottura ispirato ai Beatles

Osteria Francescana di chef Massimo Bottura ha riaperto il 2 giugno con un nuovo menù ispirato a With A Little Help From My Friends dei Beatles

Il menù dell'Osteria Francescana di Bottura ispirato ai Beatles

L’Osteria Francescana, il ristorante Tre Stelle Michelin dello chef Massimo Bottura a Modena, ha riaperto i battenti lo scorso 2 giugno dopo la chiusura forzata dovuta alla pandemia di Coronavirus che ha colpito l’Italia e il mondo intero. La riapertura dell’Osteria Francescana di Bottura è stata caratterizzata da un nuovo menù, chiamato “With A Little Help From My Friends”, ispirato a “Sgt Pepper’s Lonely Heart Club Band” dei Beatles.

Il menù “With A Little Help From My Friends” dell’Osteria Francescana è un menù degustazione a 12 portate, dal costo di 290 euro. L’abbinamento dei vini è proposto invece a un prezzo di 190 euro.

Ecco i piatti che compongono il nuovo menù dell’Osteria Francescana ispirato ai Beatles: Sgt. Pepper’s Loney Hearts Club Band inaugura il percorso con tre stuzzichini in tre colori (verde, rosa e arancione) a base di meringhe, rapa rossa, basilico, menta, lime, carota e zenzero; A Day in the Life consiste in un pane sfogliato, annodato con miele di Casa Maria Luigia (che recentemente ha vinto un premio internazionale) e cristalli di sale; la portata Cellophane Flowers & Kaleidoscope Eyes è a base di seppie, nero di seppia, cappesante, cozze e bottarga.

E poi: Yellow Submarine, nel menù dell’Osteria Francescana, diventa un piatto con rombo, patate, ananas, daikon, fiori; Strawberry Fields è un risotto con gazpacho di fragola, lambrusco, gamberetti, mozzarella affumicata e pepe Sechuan; If I’m Wrong I’m Right è una pietanza con merluzzo in salsa di curry verde; We Are All Connected Under One Roof è il nome di un piatto a base di ravioli, pancia di maiale affumicata, vongole di Goro e New England clam chowder.

Nel nuovo menù dell’Osteria Francescana si trova poi Who’s Afraid of Red Yellow Green and Orange, cioè del piccione glassato con mirtillo e sambuco, salsa di ciliegie, crocchetta di piccione con albicocca e savor; In and Out of Style è un Crème caramel con latte, foie gras, caramello e miele di Manuka; Summer is Coming è un Crumble con spuma di yogurt, granita di piselli, fragole, carote, azuki e shiso, origami di patate e basilico;In Thea Sky Without Lucy è un piatto a base di pesche arrosto, salsa di mirtilli, sciroppo di betulle, gelato di rosmarino, meringa di rose, zucchero filato e amaretti.

La chiusura del nuovo menù dell’Osteria Francescana di Bottura, che le scorse settimane ha vinto i Webby Awards col suo show Kitchen Quarantine, è affidata a Sgt. Pepper’s Loney Hearts Club Band (reprise): vignola, Camouflage, macaron di lampone, madeleine allo yuzu.