Dinner in the Sky debutta al Lago di Como

Nuovo appuntamento con il Dinner in the sky: il ristorante sospeso a 50 metri di altezza fa tappa a Dervio, sulla sponda orientale del Lago di Como

Dinner in the Sky Lago di Como

Prosegue il tour di Dinner in the Sky, il ristorante che permette di pranzare, cenare o sorseggiare un aperitivo a 50 metri di altezza.

Il progetto, dopo aver toccato diverse città del mondo come Londra, Las Vegas, Dubai e Bruxelles, e località italiane come Cattolica, Carpi e Pesaro, è arrivato sul Lago di Como, a Dervio, comune lombardo della provincia di Lecco.

Il ristorante a 50 metri di altezza sulla sponda orientale del Lago di Como, dove in estate è stato pescato un enorme pesce siluro, ha già fatto registrare il tutto esaurito: le prenotazioni dei 700 posti a disposizione sono andate sold out nel giro di poche ore, grazie alla spettacolarità di una location unica. I posti sono andati a ruba: la maggior parte degli iscritti che hanno prenotato provengono dal Milanese e della Svizzera.

Il Dinner in the Sky, fino al 13 settembre, consente di vivere un’esperienza indimenticabile sospesi in area, godendosi il panorama del Lago di Como restando seduti a 50 metri da terra. Sono otto le salite proposte durante la giornata: la colazione, lo snack in the sky, l’aperitivo e il drink in the sky durano 35 minuti; il brunch 45 minuti, il pranzo un’ora, l’apericena 50 minuti e la cena dura un’ora 15 minuti.

Gli addetti del personale del Dinner in the Sky riservano grande attenzione all’aspetto della sicurezza: vengono adattati rigidi protocolli di igienizzazione e sanificazione anti-Coronavirus. Attraverso uno speciale sistema di paratie mobili, inoltre, viene garantito il distanziamento sociale tra i commensali che non sono congiunti.

Al primo ‘decollo’ del Dinner in the Sky di Dervio erano presenti i rappresentanti dei Comuni di Colico, Dorio, Varenna, Valvarrone e Bellano, il Presidente dell’Autorità di Bacino Luigi Lusardi, Presidente della Comunità Montana della Valsassina Fabio Canepari e il Presidente della provincia di Lecco Claudio Usuelli.

L’esperienza del Dinner in the sky inizia con l’arrivo sul posto, dove i commensali vengono accolti dalle hostess che effettuano la registrazione e li accompagnano nella zona ‘hospitality’ per un aperitivo di benvenuto. In seguito si raggiunge la piattaforma, dove si prende posto sui sedili in stile Formula 1. Dopo un conto alla rovescia di 10 secondi si parte per salire in cielo e arrivare a 50 metri di quota.