Questo sito contribuisce all’audience di


Quali sono gli chef italiani più stellati e quanto costano i menu

Chi sono gli chef italiani con più Stelle Michelin e quanto costa mangiare nei loro ristoranti: da Bartolini a Cannavacciuolo, passando per Bottura

Chef stellati Italia

L’Italia è un Paese che vanta alcuni degli chef più bravi e apprezzati del pianeta: molti di loro, nel corso degli anni, hanno conquistato diverse Stelle della Guida Michelin, il riconoscimento più ambito nel mondo della ristorazione. Scopriamo quali sono gli chef italiani con più Stelle Michelin e quanto costa mangiare in un ristorante stellato.

Gli chef italiani con più Stelle Michelin

Enrico Bartolini è lo chef più stellato d’Italia con ben 12 Stelle Michelin: tre con il ristorante che porta il suo nome al Mudec di Milano, due per il Glam di Venezia, due per la Locanda del Sant’Uffizio a Cioccaro di Penango in provincia di Asti, e una per il Casual Ristorante di Bergamo, per la Trattoria Enrico Bartolini a L’Andana Resort di Castiglione della Pescaia, una per il Poggio Rosso di Castelnuovo Berardenga e una per Anima Ristorante dell’Holte Milan Verticale.

Bruno Barbieri vanta un totale di 7 Stelle Michelin, ricevute in quattro diversi ristoranti: 2 Stelle per Il Trigabolo di Argenta, 2 per la Locanda Solarola, 2 per l’Arquade – Relais Chateaux Villa del Quar, e una Stella per La Grotta di Brisighella.

Antonino Cannavacciuolo è a quota 5 Stelle Michelin: di queste 3 le ha ottenute con il ristorante Villa Crespi di Orta San Giulio che è stato insignito della terza stella durante l’edizione 2023 della Guida Michelin. Un traguardo storico da parte di Cannavacciuolo, uno degli chef più amati dal grande pubblico.

Sono diversi gli chef italiani a quota 3 Stelle Michelin: Enrico Crippa, titolare del ristorante Piazza Duomo ad Alba, nel cuore delle Langhe, e anche Massimo Bottura, noto chef dell’Osteria Francescana di Modena che è diventato ambasciatore contro lo spreco alimentare per l’Onu.

Massimiliano Alajmo vanta il record dello chef italiano più giovane ad aver raggiunto il traguardo delle 3 Stelle Michelin, ottenute a soli 28 anni. Nadia Santini, invece, è la prima chef donna a ottenere le 3 Stelle: la Santini, nel 2023, è stata premiata anche come “miglior chef donna del mondo”. A quota 3 Stelle Michelin, tra gli altri, ci sono anche chef molto famosi come i fratelli Chicco e Roberto Cerea, Niko Romito e Mauro Uliassi.

Quanto costa mangiare nei ristoranti degli chef stellati

La domanda sorge spontanea: quanto costa mangiare nei ristoranti degli chef stellati? Come riferito da Il Messaggero, il ristorante di Bartolini al Mudec di Milano, per esempio, propone quattro menu degustazione, due Best Of e due Mudec Experience, da nove portate ciascuno che costano 350 euro.

I menu degustazione del ristorante Uliassi a Senigallia sono cinque: quello classico da 240 euro, l’easy classico da 210 euro, il lab e il caccia da 240 euro. I menu di Crippa sono variegati: Viaggio-Crippa, per esempio, è composto da otto portate e costa 290 euro, con la possibilità di scegliere tra diversi abbinamenti con i vini: wine’s seasons a 190 euro, grande Piemonte a 220 euro, rarità a 380 euro.

L’Osteria Francescana di chef Massimo Bottura è famosa per i menu che cambiano a seconda delle stagioni. Nel ristorante stellato di Modena, al momento, c’è il menu degustazione Vieni in Italia con me da 12 portate al costo di 320 euro. E da Cannavacciuolo a Villa Crespi? Anche qui diversi menu proposti, tra i quali il Traccia che costa 190 euro a persona e il menu Mettici l’anima dal costo di240 euro a persona.