Alla scoperta di Casa Italia a Tokyo 2020: le immagini

Alla scoperta di Casa Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: ecco la suggestiva location scelta dalla spedizione azzurra alle Olimpiadi in Giappone

I Giochi Olimpici di Tokyo 2020 hanno preso ufficialmente il via venerdì 23 luglio con la Cerimonia d’apertura. Un giorno prima, cioè giovedì 22 luglio, il presidente del Coni Giovanni Malagò ha invece inaugurato in via ufficiale Casa Italia, cioè la “casa” della spedizione italiana alle Olimpiadi in Giappone.

Dove si trova Casa Italia a Tokyo 2020

Casa Italia, alle Olimpiadi di Tokyo 2020, è ospitata a Tokyo presso la “The Kihinkan – Takanawa Manor House”, edificio caratterizzato da un architettura stile liberty risalente all’inizio del secolo scorso. Si trova nel quartiere di Minato, a circa 10 chilometri dal Villaggio Olimpico e dal Main Press Centre.

Le caratteristiche di Casa Italia a Tokyo 2020

Sono tanti gli aspetti curiosi di Casa Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Per esempio, la palazzina a due piani in stile liberty ospita un arazzo tricolore realizzato con 500 kg di plastica riciclata, come messaggio a favore della sostenibilità ambientale.

Su un muro dell’edificio è stampato un monito di Sartre: “Ogni parola ha una conseguenza, ogni silenzio anche“.

È presente anche un omaggio alla cucina italiana: si tratta di un neon “frutta e verdura“.

Nella sala che affaccia sull’ampio giardino di Casa Italia è possibile ascoltare in filodiffusione una poesia di Erri De Luca, “Considero valore“.

Tra le varie sale spicca poi la sala giochi, dove sono presenti un tavolo da biliardo e un biliardino di design realizzato in legno e bronzo.

Casa Italia a Tokyo 2020, progettata in 3 anni, è stata realizzata in soli 5 giorni.

Casa Italia e l’iniziativa “pro vaccini anti Covid”

Presentando Casa Italia a Tokyo 2020, il presidente del Coni Giovanni Malagò ha annunciato ai microfoni di ‘Corriere Tv’ un’iniziativa a sostegno della campagna vaccinale anti Covid, concordata con il ministro della Salute Roberto Speranza: le medaglie d’oro italiane a Tokyo 2020 realizzeranno, una volta scese dal podio, uno spot per promuovere le vaccinazioni anti Covid.

“Parliamo di atleti simbolo, identificati come modelli per le giovani generazioni”, ha spiegato commentando l’iniziativa il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Nel montaggio finale dello spot pro vaccini anti Covid, i campioni olimpici saranno poi affiancati da alcuni calciatori della nazionale italiana che si è appena laureata Campione d’Europa.