Bruno Barbieri: dopo 4 Hotel apre un suo albergo con ristorante?

In attesa che riparta in tv 4 Hotel, lo chef Bruno Barbieri ha lasciato intendere di star valutando la possibilità di aprire un albergo con ristorante

Barbieri

La trasmissione “4 Hotel” sta per ripartire con una nuova stagione televisiva, sempre su Sky Uno e sempre con Bruno Barbieri alla conduzione. Il popolare chef, noto esperto di hôtellerie, ha recentemente lasciato la guida della cucina del ristorante Fourghetti a Bologna, ma ha tanti nuovi progetti in cantiere. Uno lo ha rivelato nel corso di un’intervista concessa a ‘Vanity Fair’.

Alla domanda: “Aprirà mai un suo hotel con ristorante autogestito?“, Barbieri ha così risposto: “Sta toccando un tasto che qui… non posso dirlo, i miei collaboratori scuotono la testa. Però, metta dei puntini, ma mi piacerebbe molto. Ho un nuovo pensiero su quello che potrebbe essere un posto smart e minimal, ho delle idee e quando ne ho è bene scappare”. E poi: “Qui non si può dire niente. Lei scriva dei però e ci metta dei puntini. Ma glielo dico, ho della carne al fuoco“.

A proposito della sua esperienza nel campo dell’hôtellerie Barbieri ha poi spiegato: “Io ho preso svariate Stelle Michelin all’interno di hotel. In tempi non sospetti, sono stato uno dei primi italiani a pensare di spendere il mio tempo dentro gli hotel. Vedevo che all’estero funzionava, che i grandi chef avevano negli alberghi i propri ristoranti. In Italia c’era diffidenza. La gente non voleva mescolarsi per cena con chi poi salisse a dormire in camera propria. All’Arquade, all’interno del relais Villa del Quar, ho passato mesi a fare due coperti per sera, poi ha cominciato a funzionare e mi piace e mi inorgoglisce dire che sono stato uno dei primi a promuovere l’hôtellerie italiana in questo senso”.

Parlando della trasmissione “4 Hotel”, che ripartirà il 1° settembre con la prima puntata in Versilia, Bruno Barbieri ha fatto un paragone con un altro show targato Sky Uno che lo vede protagonista, cioè Masterchef Italia, di cui è giudice: “Mi piacerebbe dare messaggi che facciano crescere l’hôtellerie italiana, nostro biglietto da visita. Vorrei un ‘effetto MasterChef’ per 4 Hotel. MasterChef ha fatto sì che la gente fosse più preparata gastronomicamente, che capisse quanto spirito di sacrificio ci sia dietro un’attività. Vorrei che 4 Hotel portasse uno stesso tipo di conoscenza. E credo stia accadendo”.