Agrigento, a Realmonte è crollata la Grotta delle Piscine

A Realmonte, in provincia di Agrigento in Sicilia, è crollata la Grotta delle Piscine, anche conosciuta col nome La Madonnina: guarda il video

Nuovo disastro ambientale a Realmonte, in provincia di Agrigento: è crollata la Grotta delle Piscine, conosciuta anche col nome di “La Madonnina“. Il crollo si è verificato fortunatamente quando la spiaggia, inibita alla balneazione perché pericolosa ma presa ugualmente d’assalto dai diportisti durante l’estate, era deserta.

L’associazione Mareamico, che ogni fine settimana inoltra continue segnalazioni alla Capitaneria di Porto in merito all’invasione di diportisti nell’area della grotta, ha commentato così il crollo: “II dissesto idrogeologico a Realmonte ha fatto una nuova vittima: è crollata la Grotta delle Piscine, denominata La Madonnina”. Nel messaggio si legge ancora: “Per fortuna questo crollo è avvenuto mentre la spiaggia era deserta, altrimenti sarebbe stata una strage!“.

L’associazione Mareamico e i crolli alla Scala dei Turchi

La stessa associazione Mareamico, nel mese di aprile del 2020, aveva già denunciato un nuovo crollo alla Scala dei Turchi: “Come neve al sole, la Scala dei Turchi crolla ancora! Una porzione della falesia di marna è venuta nuovamente giù, precipitando sulla spiaggia, fortunatamente deserta”.

Nei giorni successivi, poi, Mareamico aveva ribadito con un’altra nota su Facebook: “La Scala dei Turchi è un monumento naturale bellissimo, ma molto fragile! Dopo la frana della scorsa settimana altre zone della stessa falesia rischiano di crollare in mare. Mareamico ha sorvolato la zona con il drone ed ha scoperto che anche il belvedere sta per venire giù. Lungo la falesia si nota pure un’ampia fessura nel terreno che annuncia l’imminente crollo, ancora in piedi grazie alla vegetazione. Gli Organi preposti alla tutela ed al controllo del territorio sono invitati di verificare la stabilità di queste aree, per accertarne la sicurezza”.

Già nel 2019 l’associazione Mareamico aveva lanciato l’allarme sullo sbriciolamento della Scala dei Turchi.

La Procura di Agrigento, poi, nel 2020, ha posto sotto sequestro l’area, ma i vacanzieri hanno continuato ugualmente a prendere d’assalto la suggestiva scogliera di marna bianca ad Agrigento famosa in tutto il mondo.

Sempre nel 2020 aveva fatto poi scalpore una fotografia scattata da Michelle Hunziker proprio alla Scala dei Turchi. La Capitaneria di Porto, in quell’occasione, ha avviato alcuni accertamenti per verificare l’eventuale infrazione del divieto di accesso all’area.

Si ringrazia l’associazione Mareamico per le immagini.