Scala dei Turchi invasa dai turisti: scatta un nuovo allarme

L'associazione Mareamico ha lanciato un nuovo allarme per la Scala dei Turchi, gioiello siciliano a rischio crollo e posto sotto sequestro, invaso dai turisti.

Scala dei Turchi

Nuovo allarme per la Scala dei Turchi, la famosa scogliera di marna bianca che si trova ad Agrigento: l’associazione Mareamico, che da anni si batte in difesa di questa meraviglia della natura, ha denunciato nuovamente l’invasione di turisti nella scogliera posta sotto sequestro.

Scala dei Turchi: la denuncia di Mareamico

Nella giornata di lunedì 9 agosto, sulla pagina ‘Facebook’ di MareAmico è apparso questo post: “Mareamico e le Guardie ittiche del GISE hanno voluto verificare di persona la situazione della Scala dei Turchi, posta sotto sequestro dalla Procura di Agrigento lo scorso anno, perché è a rischio crolli. Le immagini parlano chiaro: decine e decine di persone invadono giornalmente la marna bianca, scavalcando le transenne e violando i sigilli, senza che nessuno dica nulla! Fino allo scorso anno la Capitaneria e i Carabinieri cercavano di fermare e spesso sanzionavano i trasgressori, quest’anno invece non ci sono controlli. Se i cittadini violano impunemente la legge è lo Stato che perde la faccia!“.

Sulla stessa pagina ‘Facebook’ è fissato in alto un post del 23 luglio, che recita: “Alla Scala dei Turchi quando arriva il tramonto, il servizio civile di controllo va via ed i turisti invadono l’area interdetta, come se a quell’ora i crolli fossero vietati! Le Forze dell’Ordine fanno finta di niente e giocano a scaricabarile… Speriamo che non accada mai nulla di grave!“.

Pericolo crolli alla Scala dei Turchi

Uno dei crolli più recenti alla Scala dei Turchi si è verificato nell’aprile 2021: anche in quel caso era stata l’associazione Mareamico a denunciare l’accaduto. Ad aprile a cedere è stata una porzione importante della Falesia di Marna, che è precipitata sulla spiaggia senza, fortunatamente, provocare feriti. La spiaggia, infatti, in quel momento era deserta, a differenza di quanto invece segnalato da Mareamico in questi giorni.

La parete rocciosa attira da sempre moltissimi turisti, soprattutto per la sua singolare forma a “scalinata” e per il caratteristico colore bianco. Dalla cima della Scala dei Turchi, che è posta tra due spiagge di sabbia finissima, è possibile ammirare un panorama incredibile, potendo godere della vista di tutta la costa di Agrigento fino a Capo Rossello.