A Milano c'è la Fashion Week, ecco cosa fare durante la settimana della moda

Inizia la Fashion Week e Milano si riconferma capitale internazionale della moda e del glamour

Milano è in fibrillazione per la Settimana della Moda. Con la Fashion Week, che si terrà dal 20 al 25 settembre, il capoluogo lombardo si conferma capitale italiana e internazionale del glamour con una serie di eventi imperdibili. Sfilate, collezioni e presentazioni avvolgeranno Milano in un abbraccio di raffinatezza ed eleganza.
Prada, Gucci, Armani, Versace, i maestri di stile sono le colonne portanti della kermesse, ma ampio spazio sarà dedicato anche ai talentuosi esordienti come Brognano, Albino Teodoro, Paul Surridge e The-Sirius.

A Milano c'è la Fashion Week, ecco cosa fare durante la settimana della moda

Tra gli addetti ai lavori e gli amanti dello stile ricercato c’è grande attesa per le star delle passerelle. Il calendario è ogni giorno molto ricco. Il 20 settembre ci saranno le proposte di Gucci, Ferretti e Scognamiglio.
Il 21 sfileranno le nuove collezioni di Max Mara, Fendi, Moschino e Prada. Spazio poi ai maestri d’eleganza del calibro di Armani, Cavalli, Versace e Krizia che il 22 settembre sfoggeranno gli ultimi capi realizzati, il 23 settembre è poi il turno di Bottega Veneta, Missoni, Ferargamo e Blumarine. Infine il 24 Trussardi e Laura Biagiotti concluderanno la serie di eventi in calendario con un vero e proprio trionfo di eleganza.

Grande attesa anche per la prima edizione del “Green Carpet fashion awards Italia”, gli oscar della moda sostenibile che si terranno domenica 24 settembre nella bellissima cornice del Teatro alla Scala di Milano con la partecipazione di alcune delle più luminose stelle del firmamento di Hollywood come Colin Firth, Helen Mirren e Julianne Moore ed importanti esponenti della politica italiana come il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e il primo cittadino di Milano Giuseppe Sala.

A Milano c'è la Fashion Week, ecco cosa fare durante la settimana della modaSpazio anche per le eccellenze della produzione italiana con Milano XL, la festa della creatività italiana formato extralarge che mostrerà ai milanesi e ai tanti curiosi che giungeranno nella città meneghina per la fashion week gli ultimi prodotti pensati per la donna, realizzati nelle filiere italiane e ridisposti in tutto il perimetro cittadino.

Presso il Palazzo della Ragioneria è stata allestita la biblioteca dei tessuti. Raffigurazione di una grande biblioteca in legno ricolma non di libro, ma di stoffe, materia prima degli artigiani della moda. Maschere dipinte da un affascinante ventaglio di colori abbelliscono il Palazzo della Rinascente per l’opera Il Cosmo della Bellezza per esaltare il trucco, simbolo di esaltazione della propria identità. Nella Galleria Vittorio Emanuele sarà in mostra una selezione di capolavori dell’arte assieme a una selezione dei più bei gioielli italiani contemporanei. In piazza Croce Rossa invece si celebra la lavorazione della pelle attraverso l’esaltazione delle concerie italiane, con l’opera “l’ultimo dono”. Una passeggiata nella suggestiva via Montenapoleone durante la settimana della moda sarà ancora più affascinante, sulle pareti dei palazzi, infatti, verranno proiettate le immagini che raccontano l’arte dei sarti italiani.

Infine in piazza San Carlo, con “vestire il volto” si approfondirà il mondo dell’occhialeria italiana nel mondo, una dei fiori all’occhiello del Made in Italy.

Pubblica un commento