Urbania, la residenza italiana della Befana

Alla scoperta di Urbania, borgo dell'entroterra marchigiano in provincia di Pesaro e Urbino dove si trova la residenza ufficiale in Italia della Befana

Urbania, residenza della Befana

Urbania, pittoresco borgo della provincia di Pesaro e Urbino, nelle Marche, è la residenza ufficiale della Befana in Italia. In questo paese dell’entroterra marchigiano, la “nonnina” che vola su una scopa viene celebrata ogni anno: la cittadina si trasforma in un vero e proprio paese dei balocchi per vivere la Festa della Befana.

Per le vie del centro vengono appese oltre 4 mila calze: i porticati vengono addobbati a festa e le luminarie risplendono in tutto il centro storico. Nel 2016, il Comune e la Proloco Casteldurante hanno scelto di dare una casa alla Befana, ristrutturando uno spazio del palazzo civico di Urbania, attiguo alla Torre campanaria. Qui è nata la Casa della Befana, aperta tutto l’anno.

Durante il giorno dell’Epifania, ma anche in tutti gli altri giorni, la Befana accoglie i bambini che arrivano da ogni parte d’Italia, mostrando loro come si prepara il carbone, come si tesse al telaio, o raccontando storie di fantasia e legate al territorio in cui abita, ricco di tradizioni e cultura.

Alla scoperta di Urbania: la casa della Befana

A Urbania, la città della Befana situata tra le verdeggianti colline del Montefeltro in fondo alla valle del Metauro, ogni 6 gennaio si svolge la più divertente festa della Befana. Alla Befana sono ispirati anche i laboratori didattici e creativi per i bambini che possono scoprire come lavorare con la ceramica, con il legno e con i materiali di riciclo.

Vengono organizzati anche giochi tradizionali, concorsi a tema e animazioni di strada. Nel corso di una visita a Urbania, il borgo della Befana, non si può non cedere alle tentazioni delle prelibatezze che il territorio delle Marche, regione celebrata anche dal Sunday Times: tra le specialità da provare assolutamente ci sono i crostoli e le frittelle.

La Festa della Befana di Urbania, in provincia di Pesaro e Urbino, diventa anche un’occasione per scoprire le bellezze monumentali della cittadina del Montefeltro. Passeggiando per le vie del centro, è possibile ammirare splendidi palazzi e chiese come la Cattedrale di San Cristoforo Martire, la chiesa più antica di Urbania.

Da visitare anche il Palazzo Ducale che oggi è sede del Museo Civico e custodisce una ricca collezione di maioliche artigianali e una Pinacoteca con importanti opere d’arte, tra cui i due globi del geografo e cartografo rinascimentale Mercatore.