Uffizi: il museo più visitato in Italia e nella Top 10 mondiale

Il 2019 è stato un anno da record per le Gallerie degli Uffizi di Firenze, tra i musei più visitati al mondo con quasi 4,4 milioni di ingressi

Uffizi: il museo più visitato in Italia e nella Top 10 mondiale

Anche quest’anno le Gallerie degli Uffizi di Firenze si confermano il museo più visitato in Italia, e si collocano nella top ten mondiale dei musei più visitati con quasi 4,4 milioni di ingressi nel 2019.

Per il complesso museale fiorentino, considerato uno dei più importanti al mondo, quello appena trascorso è stato un anno da record. Stando ai dati sull’andamento dei musei italiani, presentati dal ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, il 2019 ha visto aumentare gli ingressi agli Uffizi del 6,1% e i ricavi del 3,2%.

Dal 2014, anno precedente all’entrata in vigore della della riforma Franceschini per la riorganizzazione del Mibact, fino al 2019, si è verificata una crescita significativa del numero dei visitatori, passato da 3.297.897 nel 2014 a 4.391.895 (+33,2%), così come dei ricavi, più che raddoppiati, passati da 16 milioni a 35,1 milioni di euro (+118,6%). Di questi oltre 30 milioni sono arrivati dalla bigliettazione, con un +4,1% rispetto all’anno precedente.

Se l’alta stagione rimane pressoché stabile, è stato registrato un incremento notevole in tutti i mesi della bassa stagione, con una particolare affluenza a Palazzo Pitti, con 777.212 presenze (+6,9%) e al Giardino di Boboli, quest’ultimo al centro di un vasto piano di restauri e riassetto del verde, con 1.252.896 ingressi (+6,2%).

Nella Galleria delle Statue e delle Pitture (ex Palazzo degli Uffizi) e nel celebre Corridoio Vasariano, uno dei monumenti più importanti di Firenze, l’incremento è stato del +5,9%, con 2.361.753 visitatori nel 2019.

Da sottolineare, inoltre, il successo degli abbonamenti per accedere a tutti gli spazi degli Uffizi, come il Passepartout 3 Days, scelto da 148.384 persone, con una crescita del 42% e il Passepartout annuale, che ha registrato 10.351 abbonati (+254%). Ottimi i risultati raggiunti anche dall’offerta annuale Passepartout Family (valida per due adulti con i loro bambini), acquistata da oltre 900 famiglie.

Il boom ha riguardato anche i biglietti con sconti mirati per fascia oraria a Palazzo Pitti, dove i ticket a prezzo ridotto acquistati prima delle 8,59 per entrare nella Reggia entro le 9,25 del mattino crescono in alta stagione da 9.859 a 12.834 (+30%), in bassa stagione da 1.601 a 2.794 (+75%). Il biglietto a prezzo dimezzato per i pomeriggi invernali del mercoledì passa, invece, dai 1.303 venduti nel 2018 ai 3.311 del 2019 (+154%).

La classifica del Mibact confermano, dunque, la Gallerie degli Uffizi come il più frequentato museo italiano, seguite dalla Galleria dell’Accademia di Firenze, con 1.704.776 presenze, e dal Museo Egizio di Torino, sul terzo gradino del podio con 853.320 visitatori.

Stando alla statistica del ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, gli Uffizi sono l’istituto culturale con la maggior crescita di visitatori in termini assoluti in Italia (+254.168). Subito dopo il famoso complesso museale di Firenze, si collocano Pompei (+156.538), Castel Sant’Angelo (+83.705) e la Galleria Nazionale delle Marche (+71.476).