Il Tartufo Bianco d'Alba conquista gli Usa

Tour in America per il Tartufo Bianco d'Alba: cinque le città degli Stati Uniti che hanno avuto modo di conoscere da vicino quest'eccellenza

Il Tartufo Bianco d'Alba conquista gli Usa

Tournée in America per il Tartufo Bianco d’Alba, proprio come una rockstar internazionale. A dicembre, quest’eccellenza italiana è sbarcata negli Stati Uniti d’America, per un tour dalla Est alla West Coast americana in cinque città con protagonisti 70 giornalisti di settore.

L’iniziativa di promozione turistica dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, assieme al Centro Nazionale Studi Tartufo, ha presentato il territorio piemontese e fornito informazioni sul mondo del tartufo nelle città di Boston, Washington, Miami, Chicago e San Francisco.

In una nota, l’Ente ha spiegato: “L’obiettivo è stato quello di raggiungere il cuore degli Stati Uniti attraverso i giornalisti di stampa internazionale, nazionale ma soprattutto locale”.

Le colline patrimonio Unesco per i paesaggi vitivinicoli attraggono sempre di più il mercato a stelle e strisce. Nella nota si legge anche che “visti i risultati e le grandi potenzialità di sviluppo, l’Ente turismo nei prossimi anni ha intenzione di ripetere l’azione strategica negli Stati Uniti”.

Alcune curiosità sul Tartufo Bianco d’Alba: la raccolta di questo prezioso fungo ipogeo si effettua dalla metà del mese di settembre fino a fine dicembre. I “trifolau” albesi percorrono con i loro cani i sentieri delle colline di Langhe e Roero alla ricerca del prezioso tartufo. L’autunno è il periodo dell’anno in cui cresce il tartufo bianco, che raggiunge il picco massimo di maturazione a cominciare dal mese di ottobre.

Non è la prima volta che il Tartufo Bianco d’Alba attrae estimatori dall’estero: alcune settimane fa, in occasione della Fiera Internazionale che si è tenuta al  Castello di Grinzane Cavour (a Cuneo, nel cuore delle Langhe), un Tartufo Bianco d’Alba dal peso di circa un chilo è stato acquistato all’asta al prezzo record di 120 mila euro da un acquirente di Hong Kong.

L’evento legato all’Asta mondiale del Tartufo Bianco d’Alba al Castello di Grinzane Cavour era stata anche l’occasione per premiare i nuovi Ambasciatori del Tartufo Bianco nel mondo. Questo prestigioso riconoscimento, quest’anno, è stato attribuito allo chef stellato Massimiliano Alajmo e a Yong Zhang, fondatore e chef esecutivo del gruppo Xinrongji (proprietario di tre ristoranti stellati tra le città di Hong Kong e Shangai in Asia).