Starbucks raddoppia a Milano: ecco dove e quando apre

Dopo l'inaugurazione del primo Starbucks, che si è tenuta a settembre presso l'ex palazzo delle Poste, ha aperto i battenti il nuovo negozio

Dopo l’esordio a Milano, Starbucks ha già raddoppiato. Lunedì 19 novembre dalle 15 alle 19 ha aperto il secondo negozio milanese in corso Garibaldi: l’inaugurazione ufficiale però è avvenuta martedì 20 con l’apertura alle 7,30 (la chiusura è prevista per le 21).

Un nuovo appuntamento dunque con la catena internazionale, dopo quello del 6 settembre quando si è tenuto il taglio del nastro del primo Starbucks italiano. Il sogno del suo fondatore Howard Schultz si è quindi tramutato in realtà: arrivare anche in Italia, il paese dove l’espresso regna sovrano ed il caffè è il protagonista di un inattaccabile rituale, con ben due punti di riferimento della grande catena internazionale di caffetterie.

Starbucks inaugura a Milano

Mentre il  primo arrivato, il negozio di piazza Cordusio, è una Reserve Roastery, quello che si trova in corso Garibaldi è il grande classico della catena Starbucks. E così permetterà ai clienti di calarsi al cento per cento nell’atmosfera di una caffetteria di stampo internazionale sulla scia di quelle sparse per tutto il mondo. Al suo interno, ad esempio, si potrà gustare il mitico frappuccino.

La dimensione della caffetteria di Corso Garibaldi è di circa 200 metri quadri e al suo interno i prodotti tradizionali della catena sono affiancati da quelli più tipicamente italiani, un mix unico scelto probabilmente per risultare più interessanti per il nostro mercato.

Il modello è il “Core” e ne esistono circa 28mila in tutto il mondo.  Questa caffetteria, come le altre che apriranno i battenti in Italia, è affidata in franchising al gruppo Percassi, attraverso Siren Coffee. Cosa che non è avvenuta con il primo negozio che viene gestito direttamente dalla multinazionale americana.

Inoltre in programma per i giorni successivi ci sono due ulteriori  aperture: sabato 24 novembre nella zona di piazza San Babila, in uno spazio di 280 metri quadrati, e sempre per la fine di novembre presso il terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa, con una caffetteria grande 350 metri quadrati.

Ma la catena internazionale non si ferma qui, infatti pare che per la primavera del 2019 vi sia in programma una nuova apertura anche vicino alla Stazione Centrale.

Insomma Starbucks è partito alla conquista di Milano e sembra che presto arriverà anche in altre zone d’Italia.

Starbucks inaugura a Milano a Settembre