In Italia c'è una "Little America"

C'è una Little America in Italia: decine di americani hanno comprato le case messe in vendita a un euro da un Comune per ripopolare il borgo

Sambuca di Sicilia

Un piccolo e caratteristico borgo siciliano si è trasformato in una sorta di “piccola America” dopo la decisione dell’amministrazione comunale di mettere in vendita case a un euro per ripopolarlo: Sambuca di Sicilia, piccolo Comune in provincia di Agrigento, è stato “invaso” da americani decisi a conquistarsi un posto al sole di una delle più ambite mete italiane, e la Cnn ha deciso di ribattezzarlo “Little America”.

La scelta del Comune aveva creato scalpore nel 2019, quando la notizia della messa all’asta di case a un euro aveva superato i confini nazionali arrivando negli Stati Uniti e attirando l’attenzione di moltissimi americani. Nel luglio del 2021 una nuova tornata di abitazioni era stata messa in vendita al prezzo base “aumentato” di 2 euro, e centinaia di richieste erano approdate sulla scrivania del sindaco di Sambuca di Sicilia, Leonardo Ciaccio.

Gli americani che investono in Sicilia

Le case erano state vendute tutte a novembre 2021 per un prezzo compreso tra i 500 e i 7.000 euro, e il vicesindaco Vincenzo Cacioppo ha spiegato alla CNN che la maggior parte degli acquirenti proviene dal Nord America. Alcuni hanno partecipato all’asta da remoto, altri invece avevano sfidato le restrizioni legate al Covid per volare in Sicilia e dare un’occhiata da vicino alle proprietà.

“Diciamo che quasi l’80% delle persone che ci hanno scritto, presentato domanda e partecipato a questa seconda asta o provengono dagli Stati Uniti o sono americane – ha detto Cacioppo alla Cnn, che a Sambuca di Sicilia ha dedicato un focus – C’è molto interesse da parte degli acquirenti americani e fortunatamente non sta svanendo. La pandemia è stata una sfida nel portare a termine questa nuova vendita, ma siamo stati fortunati”.

Nell’approfondimento, la Cnn ha raccolto le testimonianze di alcuni americani che hanno deciso di investire nel piccolo paese siciliano ascoltando le storie di uno chef, di un imprenditore e di un’artista: approcci, visioni e investimenti differenti, uniti dall’amore per l’Italia e dal desiderio di dare il proprio contributo allo sviluppo della cittadina.

“Coinvolgeremo il più possibile la comunità del crowdfunding dando loro la possibilità di votare sui servizi che vogliamo dare alla comunità – ha raccontato per esempio alla Cnn l’imprenditore – Chi partecipa al crowdfunding parteciperà alla ristrutturazione e riceverà dei codici biglietto che daranno l’opportunità di vincere una proprietà a Sambuca, in base al livelli di investimento”.

Perché in Sicilia vendono le case a un euro

L’idea dell’amministrazione di Ciaccio era d’altronde proprio quella di portare nuova linfa al borgo, ripopolando con persone disposte sia a comprare sia a ristrutturare le case, magari investendo anche in attività economiche.

Un’idea che si è rivelata vincente, con gli americani che si sono dimostrati decisi a partecipare attivamente al piano di rilancio del centro storico di un paesino siciliano solitamente escluso dagli itinerari turistici più famosi. E sulla scia del sindaco siciliano si sono accodati anche alcuni amministratori della Sardegna, della Valle d’Aosta e del Molise, offrendo a loro volta case ormai disabitate e da ristruttura a un euro.

L’attrice Lorraine Bracco, per esempio, è stata una delle fortunate acquirenti a Sambuca di Sicilia, e sulla sua decisione aveva costruito la puntata di un format televisivo che seguiva passo passo la ristrutturazione: all’investimento iniziale di poche migliaia di euro ne aveva aggiunto uno da 200.000 per trasformare quello che era un “rudere” in una casa da sogno, raccontandolo in tv.