Settimana dei Musei 2019: si entra gratis, il progetto

Nuove aperture speciali delle strutture statali, grazie al progetto del Mibac. La Settimana dei Musei per il 2019 si terrà dal 5 al 10 marzo 2019

settimana musei gratis

Il patrimonio statale italiano gratis e per un’intera settimana. Le date da segnare in agenda sono quelle che vanno dal 5 al 10 marzo 2019 quando andrà in scena la Settimana dei Musei: un progetto portato avanti dal Ministero per i Beni e le attività Culturali. Alle domeniche gratis, quindi si aggiunge un’altra opportunità per visitare i luoghi della cultura statali.

Le domeniche gratuite al museo sono iniziative regolamentate dal Decreto del 27 giugno del 2014, entrato in vigore nel luglio dello stesso anno  e che ha visto il via un ufficiale proprio da quel momento. Un progetto che piace e che riscuote tantissimo successo. Una giornata durante la quale le strutture sono accessibili e alla portata di tutti.

La novità è che dal 2019 i giorni da 12 sono diventati 20, come ha annunciato il ministro Alberto Bonisoli. Restano quindi le prime domeniche del mese (da ottobre a marzo) e subentra una settimana di ingressi gratuiti che potrà cambiare ogni anno. Per il 2019 è quella che va dal 5 al 10 marzo.

A questa si aggiungono otto giornate  a disposizione dei direttori che le possono suddividerle a piacere nel corso dell’anno.

L’iniziativa rientra nel progetto più ampio “Io vado al  museo” che ha un sito internet dedicato. Per conoscere i dettagli sulle aperture gratuite basta consultare il database presente online. Viene inoltre ricordato che per  chi ha meno di 18 anni l’accesso ai musei statali è sempre gratuito, mentre per chi ha un’età che va dai 18 ai 25 anni, quando l’ingresso nelle strutture è a pagamento, il costo del biglietto ammonta a due euro.

Ma dove andare in queste giornate? Sono tantissime le strutture che permettono l’accesso gratuito. A Roma, ad esempio, i Fori imperiali e il Foro Romano riuniti: l’accesso senza biglietto sarà possibile dalle 8,30 e fino alle 17 (ultimo ingresso alle 16). Si entra all’altezza della Colonna di Traiano e poi attraverso il Foro di Nerva per giungere a quello Romano. A Torino, invece, si visitano i Musei Reali con la possibilità di ammirare, tra le altre cose, la Cappella della Sacra Sindone o Palazzo Reale. A Firenze, invece, Uffizi, Palazzo Pitti, Galleria dell’Accademia e il Giardino di Boboli, giusto per citarne qualcuno.

Anche la Settimana al Museo rientra tra le iniziative che hanno lo scopo di avvicinare le persone alla cultura e all’arte, per la conferma delle apertura visionare il sito internet “Io vado al museo”, dedicato al progetto.

Pubblica un commento