Sardegna: nel 2017, l'aeroporto di Cagliari ha registrato il record di viaggiatori

Record per lo scalo aeroportuale sardo: nel 2017 sono stati 4 milioni i passeggeri che sono transitati all'Elmas

Sardegna nel 2017, l'aeroporto di Cagliari ha registrato il record di viaggiatori

L’aeroporto Elmas di Cagliari ha registrato un record di presenze storico: 4 milioni di passeggeri sono passati nello scalo sardo fino al 2017. Un numero che conferma l’importanza dell’aeroporto cagliaritano per gli abitanti di una delle isole più più grandi del Mediterraneo.

Il raggiungimento dell’importante cifra è stato festeggiato in pompa magna: Alessandro De Nicola, ingegnere di 42 anni, è stato il fortunato acquirente del quattro milionesimo ticket venduto presso le biglietterie dell’aeroporto Elmas. In omaggio, il viaggiatore baciato dal destino, ha ottenuto un volo Cagliari – New York.

Sardegna nel 2017 l'aeroporto di Cagliari ha registrato il record di viaggiatoriIncredulo, il passeggero ha subito pensato a uno scherzo, dopo il primo momento di sorpresa la felicità ha prevalso e una telefonata alla consorte ha annunciato la bella notizia dell’imminente viaggio in dirittura verso la più mirabolante delle città degli Stati Uniti.

Sardegna nel 2017, l'aeroporto di Cagliari ha registrato il record di viaggiatori

Il professionista si trovava nell’isola sarda per lavoro, pronto a tornare a casa. Consegnato il bagaglio al check-in è stato avvicinato da un sorridente Gabor Pinna, presidente della società di gestione dell’aeroporto. Erano presenti anche Alberto Scanu, amministratore delegato dell’aeroporto, Alessio Grazietti, direttore generale della Sogaer e il direttore commerciale David Crognaletti.

Alla fine del 2016 i biglietti venduti dallo scalo di Cagliari sono stati 3 milioni e 686.746. A poche settimane dalla fine del 2017 si è toccata la cifra dei 4 milioni.
Secondo Gabor Pinna, presidente Sogaer, Il traguardo appena raggiunto è frutto dell’attento lavoro di programmazione che è stato portato avanti negli ultimi anni. Le sinergie attivate dal 2015, prima di tutto con le compagnie aeree ma anche con la Regione Sardegna, sono state parte fondamentale delle strategie messe in atto dal gestore aeroportuale per far crescere i volumi dei passeggeri fino a raggiungere (e superare) la meta storica dei 4 milioni di transiti annui”.

“La sfida – ha dichiarato Pinna – non si esaurisce qui: ora continueremo a coinvolgere il territorio e investire per cogliere i prossimi obiettivi di crescita al fine di garantire un futuro ricco di successi al principale scalo aereo sardo e alla nostra Isola”.