Salerno: tornano, come ogni anno, le “Luci d’artista”

Anche quest’anno nelle strade della città campana si accendono le “Luci d’artista”, istallazioni luminose che richiamano milioni di turisti.

Luci d'artistaIl Natale è alle porte e la città di Salerno si veste a festa trasformando le piazze, i vicoli e le strade della città in veri e propri palcoscenici luminosi. A rendere magiche le serate salernitane fino al 21 gennaio, sono le “Luci d’autore”, manifestazione culturale giunta alla sua undicesima edizione, che vede istallazioni di luci colorate ornare gli angoli più caratteristici di Salerno. Dice con convinzione Vincenzo Napoli, sindaco di Salerno: “Sono certo che, anche quest’anno, sarà un evento che piacerà a grandi e piccini con le tante novità messe in campo. Salerno si inserisce a pieno titolo tra le città più visitate d’Italia e d’Europa nel periodo natalizio. Luci d’Artista fa parte delle iniziative a supporto delle dinamiche economiche e turistiche della nostra città”.

Ma, non si tratta di semplici luci, ognuna sviluppa un tema: astri e pianeti per Piazza Sedile del Campo, un firmamento luminoso per via Mercati e per tutto il centro storico, angeli e creature celesti per la piazza antistante il Duomo, simboli della tradizione della costiera amalfitana per Piazza Sant’Agostino, corpi celesti per Corso Vittorio Emanuele, e un finale da lasciare a bocca aperta per Piazza Flavio Gioia dove campeggiano i “miti del mediterraneo”.

Quest’anno, però, la festa è agrodolce. Si è deciso di interrompere i festeggiamenti per mezz’ora nel giorno dei funerali delle ventisei vittime dell’ultima tragedia del mare avvenuta proprio sulle coste della città di Salerno.

Pubblica un commento