Roma, Palazzo Clementi fa il giro del mondo grazie a Tom Cruise

Le scene girate da Tom Cruise per il nuovo capitolo di Mission Impossible inaugurano il restauro di Palazzo Clementi, gioiello del '500 a Roma

 

Tom Cruise Palazzo Clementi

Tom Cruise si trova in Italia da diverso tempo per girare le scene del nuovo capitolo di Mission Impossible. L’attore americano ha scelto Roma (e Venezia) per fare da sfondo alle avventure di Ethan Hunt, il protagonista della celebre saga cinematografica.

Nella Capitale Tom Cruise ha girato delle scene al Policlinico Umberto I, e inseguimenti da cardiopalma in via Nazionale, ai Fori Imperiali e in via Panisperna. A questi luoghi si aggiunge anche Palazzo Clementi, anche noto come Palazzo Patrizi Clementi, gioiello del ‘500 e sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale, guidata dall’architetto Margherita Eichberg.

L’edificio, incastonato tra via Cavalletti e piazza Santa Caterina dei Funari, alle spalle del Ghetto, ha fatto da sfondo alle riprese di Mission Impossible 7. La troupe del film ha così tenuto a battesimo il restauro dell’edificio nobiliare del ‘500: l’ultimo intervento, infatti, è stato realizzato in piena emergenza Covid-19 e, da quando sono terminati i lavori, nessuno aveva ammirato e immortalato Palazzo Clementi restaurato.

I lavori di restauro di Palazzo Clementi a Roma hanno riguardato le facciate esterne della struttura, con complesse e articolate operazioni che sono state ultimate prima dell’estate. Le facciate mantengono ancora oggi le caratteristiche dell’architettura abitativa cinquecentesca.

Le scene di Mission Impossible 7 hanno coinvolto l’edificio romano con una giornata di riprese sotto l’occhio attento del regista Christopher Mcquarrie. Tom Cruise, che a Roma si è sottoposto anche al tampone per il Covid, ha dovuto girare in particolare una scena mozzafiato che lo ha visto percorrere il grande cortile centrale, attraversando l’androne monumentale della struttura per poi uscire su piazza dei Funari, coinvolgendo l’ingresso originale dell’edificio.

A fare da cornice ai ciak è stato proprio il nucleo più antico di Palazzo Clementi che si trova verso la chiesa di Santa Caterina dei Funari. Insieme a Roma, molte scene del nuovo capitolo di Mission Impossible saranno girate a Venezia. Le riprese, inizialmente, sarebbero dovute avvenire durante gli ultimi giorni del mese di febbraio per proseguire anche durante i primi giorni di marzo, ma l’emergenza Coronavirus e il lockdown hanno bloccato tutto, facendo slittare i programmi della troupe e il piano di lavorazione.