Il "miracolo" di Roma: nevica in pieno agosto, ogni anno

A Roma nevica in pieno agosto, ogni anno: la leggenda della straordinaria nevicata a Santa Maria Maggiore, nel quartiere Esquilino della Capitale

Il "miracolo" di Roma: nevica in pieno agosto, ogni anno

A Roma nevica in pieno agosto, ogni anno. No, non c’è nessun errore. La data ‘x’ per l’appuntamento con questa straordinaria nevicata capitolina, tradizionalmente, è quella del 5 agosto, ma quest’anno, a causa della pandemia di Coronavirus, l’evento è stato rimandato al 30 del mese. Sì, questo particolare fenomeno atmosferico, a Roma, segue regole tutte sue. E si verifica in una data prestabilita.

Facciamo chiarezza: il “miracolo” della neve ad agosto a Roma, e più precisamente a Santa Maria Maggiore nel quartiere Esquilino, è legato a una leggenda molto particolare.

Roma, miracolo della neve a Santa Maria Maggiore: la leggenda

La chiesa di Santa Maria Maggiore sorge, infatti, proprio nel luogo indicato dalla Madonna attraverso il miracolo della nevicata in pieno agosto. Si narra che, nella notte tra il 4 e il 5 agosto, la Madonna apparì in sogno a Papa Liberio (pontefice dal 352 al 366) e a una coppia di patrizi a lei particolarmente devoti, avvertendoli che sarebbe avvenuto un miracolo e che il prodigio avrebbe indicato il luogo dove lei voleva si erigesse una chiesa.

La mattina successiva, racconta la leggenda, l’area dove ora sorge Santa Maria Maggiore si risveglio straordinariamente innevata. Il pontefice decretò, quindi, che lì si sarebbe costruito un luogo di culto dedicato alla Madonna della Neve, che i nobili sognatori finanziarono.

Ogni anno, proprio il 5 agosto, la prodigiosa nevicata viene rievocata a Roma, con la caduta di petali di rosa bianca dalla cupola della chiesa. Anzi, in tempi più recenti, il fenomeno si è tecnologizzato, con l’utilizzo di neve artificiale e di spettacoli di luci.

Roma, miracolo della neve a Santa Maria Maggiore: l’edizione 2020

Nel 2020, a causa dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia di Coronavirus, l’appuntamento con la neve a Roma è stato rimandato al 30 agosto. Lo spettacolo, giunto alla sua 37esima edizione, patrocinato dal Comune di Roma, Mibac-Ministero beni culturali e del turismo, Regione Lazio, Vaticano e I° Municipio, è a cura dell’Architetto Cesare Esposito.

Dalle ore 20 alle 24 di domenica 30 agosto 2020, nell’isola pedonale di Piazza Santa Maria Maggiore si svolge la storica nevicata con proiezioni e giochi di luci. La serata, arricchita dalla fanfara dei Carabinieri, diretta dal M° Danilo Di Silvestro, è dedicata a Papa Francesco.