Roma, torna il mitico Millefoglie amato dalla Regina Elisabetta

La pasticceria Cavalletti di Roma che prepara il Millefoglie amato dalla Regina Elisabetta non chiude i battenti: ad annunciarlo sono gli stessi proprietari del locale

 

Millefoglie Regina Elisabetta

La storica pasticceria Cavalletti, aperta a Roma in via Nemorense nel 1951, non chiude: nella Capitale si potrà continuare a gustare il mitico Millefoglie considerato il più buono di tutta la città.

Da diverse settimane giravano voci legate a una possibile chiusura della bottega annoverata tra le cinque migliori pasticcerie d’Italia e diventata ancora più famosa grazie al Millefoglie, dolce adorato dalla Regina Elisabetta che una volta all’anno se lo farebbe spedire direttamente a Buckingham Palace.

Solitamente composto da tre strati di pasta sfoglia divisi da due strati di crema pasticcera, può essere realizzato in diverse varianti con altre farciture come confettura o panna. Quello realizzato da Cavalletti, per esempio, è preparato con la crema chantilly aromatizzata al marsala.

La pasticceria Cavalletti, come tante attività in Italia, ha osservato un periodo di chiusura a causa dei problemi legati al Coronavirus. Si è trattato solo di una scelta momentanea: niente addio, la bottega della Capitale è pronta a ripartire. Ad annunciarlo sono stati gli stessi proprietari del locale attraverso un lungo post su Facebook.

“Abbiamo sentito parlare di una nostra chiusura, abbiamo sentito di una cordata, di un ipotetico fallimento”, si legge sulla pagina Facebook della pasticceria romana. E ancora: “Abbiamo sentito veramente tante cose ma l’unica cosa che abbiamo ascoltato è stato l’affetto della gente. Un affetto che ci ha riempito il cuore e dato ancora più forza e sprint per riaprire. Cavalletti è una storia che dura da tanto tempo e mira all’infinito”.

Il messaggio prosegue così: “Un momento duro e complicato come il lockdown lo abbiamo semplicemente trasformato nell’opportunità per riorganizzarci e rinnovarci per ripartire ancora più forti e solidi di prima. Finalmente ancora pochi giorni e potrete tornare a deliziarvi con Il Millefoglie e far parte di questa storia che è anche la vostra e ve ne siamo grati. Cavalletti sta tornando, preparate i cucchiai!”

La pandemia di Covid-19 ha influito fortemente sul lavoro di bar e ristoranti italiani, ma dopo mesi di difficoltà il settore ha iniziato a ripartire. Lo fa anche la pasticceria Cavalletti di Roma che da quasi 70 anni, in via Nemorense, sforna i dolci preferiti dai cittadini della Capitale. Tra loro spicca su tutti il Millefoglie adorato dalla Regina Elisabetta, il dolce a tre piani farcito di crema conosciuto con il nome di Napoleon.