Ristoranti, le migliori nuove aperture del 2022 in Italia

Da Norbert Niederkofler a Luca Natalini, passando per Andrea Berton e per il maestro giapponese Katsu Nakaji: i migliori nuovi ristoranti d'Italia del 2022

I migliori nuovi ristoranti in Italia

Sono tanti i ristoranti che apriranno i battenti nel corso del 2022 in Italia. Ci sono diverse aperture molto attese, da Norbert Niederkofler al maestro giapponese Katsu Nakaji, passando per Andrea Aprea, Luca Natalini e il nuovo indirizzo di Andrea Berton sul Lago di Como.

Ristoranti in Italia: le migliori nuove aperture del 2022

Una delle aperure più attese dell’anno è quella di Horto, locale dello chef Norbert Niederkofler: si tratta del primo ristorante sostenibile del noto chef tre stelle Michelin entrato a far parte dei migliori ristoranti al mondo secondo la guida The World’s 50 Best Restaurant con St. Hubertus, votato anche nella sezione dedicata alla “migliore performance dell’anno”.

Horto sorge all’ultimo piano dell’ex Palazzo del Credito italiano di Milano e propone una filosofia sostenibile basata sul riutilizzo di scarti e un rapporto molto stretto con i produttori. A Milano, inserita nell’elenco delle città europee del futuro, sorgeranno diversi nuovi ristoranti: Ronin del maestro giapponese Katsu Nakaji, Autem di Luca Natalini e il nuovo ristorante di Andrea Aprea.

Attesa la riapertura anche di Trussardi alla Scala, storica insegna meneghina del patron Tomaso Trussardi: il locale è chiuso dall’inizio della pandemia di Covid-19 ma è vicino a riaprire i battenti, coinvolgendo anche una prestigiosa firma del panorama gastronomico italiano.

A Roma, la città italiana più cercata su Google nel 2021, il cuoco bistellato Ciccio Sultano inaugura il suo nuovo ristorante dell’hotel W Rome, aperto dal gruppo W Hotels Worldwide, parte di Marriott International. Il locale è guidato dall’executive chef Nicola Zamperetti in collaborazione con il pastry chef Fabrizio Fiorani.

Due le aperture più importanti di Venezia: Canova by Sadler, nuova insegna che vede la collaborazione tra lo chef stellato Claudio Sadler e Baglioni Hotels, e Osteriva di Alessandro Cocco dello Hyatt Centric Murano Venice di Murano. A Firenze aprono i battenti Gucci Giardino 25 e Chic Nonna di Vito Mollica; a Napoli, invece, tocca a The Lodge, nuovo spazio della mixology d’autore sotto la guida dello chef Paolo Barrale.

Finita l’avventura stellata di Berton al Lago, ristorante gourmet di Andrea Berton all’interno dell’Hotel Il Sereno sul Lago di Como, lo chef si prepara ad affrontare una nuova stagione sull’altra sponda del Lago: in programma c’è l’apertura di un nuovo Berton al Lago, stavolta all’interno del Grand Hotel Vittoria di Menaggio.

Ristoranti, le nuove aperture in Italia del 2022

  • Horto di Norbert Niederkofler – Milano
  • Michelangelo Mammoliti, Boscareto Resort & Spa – Serralunga d’Alba (Cuneo)
  • Ronin di Katsu Nakaji – Milano
  • Andrea Aprea – Milano
  • Canova by Sadler di Claudio Sadler, Baglioni Hotel Luna – Venezia
  • Osteriva di Alessandro Cocco, Hyatt Centric Murano Venice – Murano (Venezia)
  • Chic Nonna di Vito Mollica – Firenze
  • Park Hyatt – Milano
  • Mbitè di Emanuele Mancuso e Giuseppe Torcasio – Migliuso (Catanzaro)
  • Trigu di Anthony Genovese – Sassari
  • Giano di Ciccio Sultano, W Rome – Roma
  • Brezza di Luca Abbruzzino – Soverato (Catanzaro)
  • Autem di Luca Natalini – Milano
  • Porta De Mä di Angelo Sabatelli – Monopoli (Bari)
  • Berton al Lago di Andrea Berton, Grand Hotel Vittoria – Menaggio (Como)
  • Trussardi alla Scala – Milano
  • Il Fagiano di Maurizio Bufi, Grand Hotel Fasano – Gardone Riviera (Brescia)
  • La Madernassa di Giuseppe D’Errico – Guarene (Cuneo)
  • Gucci Giardino 25 – Firenze
  • The Lodge – Napoli