Puglia e Liguria tra le mete 2019 del New York Times

Il New York Times ha reso nota la classifica "52 Places to go in 2019", tra le mete anche due location italiane

Puglia 52 place to go in 2019 New York Times

Sono 52 i luoghi da sogno selezionati dal New York Times e resi noti nella classifica “52 Places To Go”  della prestigiosa rivista americana.

E tra le tante mete individuate in tutto il mondo spiccano anche due location italiane: Puglia e Liguria.

A fare da traino l’unicità di queste due location: dalle masserie al vino pugliese e dalla cucina ai paesi affacciati sul mare liguri.

La prima è la regione che si estende nel tacco dello Stivale e si trova in 18esima posizione. Le motivazioni sono diverse e spiccano in particolar modo le antiche masserie trasformate in boutique hotel, ma anche la cultura vinicola millenaria della regione. Proprio in tal senso il New York Times sottolinea: “Iniziata quando i greci piantavano viti dalla loro terra attraversando l’Adriatico”.

Da non dimenticare, secondo la prestigiosa rivista statunitense, anche l’anima tecnologica della regione. Infatti è la sede dello spazioporto Virgin Galactic che dovrebbe aprire i battenti nel corso del 2019, da qui in futuro dovrebbero partire i turisti dello spazio. Puglia scelta quindi come meta di viaggio: “Nessuna meraviglia – sottolineano – che la nuova crociera italiana di Abercrombie & Kent includa questa regione e il suo Parco nazionale del Gargano”. Inoltre è facilmente raggiungibile in aereo grazie all’aumento di rotte verso questo territorio.

Liguria 52 place to go in 2019 New York Times

Dal tacco dello Stivale, il New York Times si sposta in 25esima posizione andando in Liguria, più precisamente in una meta meno “famosa” tra le tante che punteggiano la regione. Si tratta del Golfo Paradiso, lembo di territorio che parte dal promontorio di Portofino e arriva fino a Genova.

Qui si trovano alcune location imperdibili, a partire dal borgo di Camogli cittadina a picco sul mare arricchita da una lunga spiaggia e dal porto. E poi Pieve Ligure con i suoi giardini fioriti, le spiagge di Sori e l’abbazia romanica di San Fruttuoso, un gioiello incastonato tra terra e acqua che si può raggiungere solamente in due modi: via mare con una barca, oppure facendo una lunga camminata.

Il New York Times non ha mancato di ricordare anche i piatti tipici di questa zona: “Dalle acciughe appena pescate, alle trofie arrotolate a mano, fino alla focaccia al formaggio di Recco, che ha recentemente ottenuto la denominazione Igp”.

Due terre diverse, ma che si sono meritate di essere inserite nella prestigiosa lista dei “52 Places to go in 2019″ del New York Times.

Pubblica un commento