Il Prosecco Follador dal 1769 è campione del mondo 2020

Il Prosecco Follador è il campione del mondo 2020 del Champagne & Sparkling Wine World Championships che ha premiato la produzione made in Italy.

Follador il miglior prosecco al mondo

Il nome italiano brilla in tutto il mondo grazie all’eccellenza made in Italy che lega la tradizione del territorio a quella enologica. In occasione dei Campionati Mondiali di Champagne e Spumanti è l’italianissimo Follador Prosecco a trionfare vincendo il titolo di miglior prosecco al mondo del 2020. Simbolo di eccellenza della storica azienda di Valdobbiadene, ha trionfato per la qualità e per le tecniche di vinificazione che hanno reso tanto speciale il prosecco made in Italy.

Perché Follador è il miglior prosecco al mondo

L’incredibile giuria del Champagne & Sparkling Wine World Championships composta da esperti del settore ha premiato l’ italianissimo Follador come miglior prosecco del 2020. A trionfare è stato un vino made in Italy che da 250 anni è diventato un punto di riferimento nel settore portante avanti la tradizione familiare.

Da 9 generazioni distribuite su due secoli, Follador ha saputo valorizzare la cultura vinicola italiana facendola brillare in tutto il mondo, operando in una zona, quella delle Colline del Prosecco, riconosciuta Patrimonio Unesco.

La storia del Prosecco Follador

La zona collinare del Veneto è particolarmente apprezzata dagli appassionati di vino e grazie alla conformazione del territorio ha saputo negli anni conquistarsi la fiducia degli appassionati di enologia con una produzione di vino impareggiabile.

La storia del Prosecco Follador ha origine nel 1769 e da allora la famiglia è passata il testimone di generazione in generazione altissimi gli standard qualitativi, tanto da raggiungere traguardi importanti come il premio del miglior prosecco al mondo conquistato quest’anno.

Follador è stata una delle prime famiglie sul territorio della Valdobbiadene a dirigersi verso gli spumanti, cambiando in modo significativo il metodo della vinificazione anche grazie alla procedura di crio-macerazione che esalta la fragranza dell’uva e migliorando le proprietà organolettiche del vino premiato. Il prosecco tanto speciale e dal sapore fruttato si ottiene grazie al clima temperato e al terreno che favorisce la realizzazione di vini frizzanti come il Follador .

La produzione del prosecco è legata al territorio circoscritto a 15 comuni compresi tra Conegliano e Valdobbiadene. Il follador viene prodotto nella variante di prosecco spumante e frizzante che è particolarmente apprezzato per il sapore intenso e pieno.