Voglia di natura: i parchi più belli di Torino

Dai Giardini Reali Inferiori a Parco Colletta, ecco una selezione dei migliori giardini e parchi di Torino dove poter fare sport o organizzare picnic

Torino vista dall'alto

In pochi sanno che Torino è una delle città più verdi d’Italia. Che cerchiate un parco verde per fare sport o un posto tranquillo dove rilassarvi e leggere un buon libro, Torino ha il luogo che fa per voi.

A Torino, giardini e parchi, sono spesso dei luoghi che conservano un ampio patrimonio naturale, storico e artistico. Queste aree di pace e tranquillità, dove rifugiarsi dal caos cittadino, non sono solo luoghi dove cercare frescura d’estate ma spesso dei veri musei a cielo aperto.

Ecco, quindi, una selezione dei parchi più belli di Torino.

Parco del Valentino: il polmone verde di Torino

Situato attorno al Castello del Valentino, una delle Residenze Reali della famiglia Savoia, dichiarata anche Patrimonio Mondiale UNESCO, Parco Valentino è uno dei più affascinanti parchi della città.  Qui è possibile “perdersi” tra lunghi viali alberati, un bellissimo roseto e il giardino roccioso. Da non perdere assolutamente una visita alla Fontana dei Dodici Mesi, una vasca in stile rococò circondata dalle statue che rappresentano i mesi dell’anno.

Parco del Valentino

 

Parco Ruffini, il “Valentino Nuovo”

Un tempo chiamato il “Valentino Nuovo“, Parco Ruffini è ora intitolato al giurista Francesco Ruffini, che durante il ventennio fascista si rifiutò di prestare giuramento al regime. Il Parco è diventato nel tempo il punto di riferimento per gli amanti dello sport grazie non solo alla presenza di campi da tennis, di calcio, piste di pattinaggio, area fitness e area giochi per i più piccoli, ma anche per il Palazzetto dello Sport e per lo Stadio d’Atletica “Primo Nebiolo”.

Parco Ruffini Torino

Parco Colletta, un angolo verde di Borgo Vanchiglia

Parco Colletta è il luogo scelto da coloro che vogliono trascorrere una giornata in mezzo al verde senza allontanarsi da Torino. Il Parco deve il suo nome a Pietro Colletta, generale, uomo politico e storico vissuto a cavallo tra Settecento e Ottocento.

Parco Colletta è l’ideale non solo per chi ama praticare sport nel verde ma anche per coloro che vogliono organizzare picnic o barbecue all’aria aperta, grazie alla presenza di apposite aree. I campi da calcio, la piscina comunale aperta anche d’estate, le piste ciclabili, l’area fitness e le aree giochi per i bambini completano l’offerta di questo spazio verde.

Parco Colletta Torino

Parco della Tesoriera presso Villa Tesoriera

Parco della Tesoriera è così chiamato perchè in origine era il parco della villa del tesoriere del Re, nota come Villa La Tesoriera. All’interno del Parco è presente un vasto patrimonio di alberi e fiori, non solo di origine italiana ma anche di provenienza estera come la quercia rossa, dell’America nord orientale.

Vicino all’ingresso si trova, invece, un gigantesco platano che presenta una circonferenza di quasi 8 metri e pare sia l’albero più vecchio in città dato che è stato piantato nel 1715.

Villa Tesoriera Torino

Parco della Pellerina, il Central Park torinese

Parco della Pellerina è il parco più esteso all’interno di una città italiana ed è attraversato dal corso del fiume Dora Riparia che lo divide in due zone. Il parco ospita l’area cani più vasta della città e al suo interno si trovano  numerose sculture moderne (land art).

Ufficialmente il parco è dedicato nella porzione a sud del fiume a Mario Carrara (1866-1937), antropologo e professore dell’Università di Torino che rifiutò di fare giuramento al regime fascista. L’area a nord del fiume, invece, è stata dedicata nel 2009 alle sette vittime del rogo avvenuto alle acciaierie Thyssenkrupp il 6 dicembre 2007.

parco Pellerina Torino

Giardini Reali Inferiori, vicino al Palazzo Reale

A differenza dei Giardini Reali Superiori che sono accessibili solo da Palazzo Reale, questa area verde è aperta al pubblico e presenta anche un’ampia area gioco per bambini. Situati nel centro di Torino alle spalle di Piazza Castello, i Giardini si presentano come un enorme polmone verde nel cuore del centro cittadino.

Per il patrimonio floreale ma anche per il loro valore storico e culturale costituiscono uno dei luoghi più interessanti della città. In estate, poi, i Giardini si presentano come una vera oasi dove trovare fresco grazie ai 350 alberi ad alto fusto.

Giardini Reali Torino

PAV – Parco Arte Vivente

Quest’area verde gestita a cura dell’Associazione Culturale Parco Arte Vivente è un luogo dove si è cercato di coniugare arte e natura, sempre rispettando l’ambiente circostante.

Il Parco Arte Vivente è un Centro sperimentale d’arte contemporanea, ideato dall’artista Piero Gilardi che comprende sia un’area espositiva all’aria aperta che un museo interattivo dove poter fare esperienze di laboratorio.

Parco Arte Vivente