Pane Blu Pantone 2020: l'invenzione del Maestro Matteo Cunsolo

Il titolare de La Panetteria a Parabiago ha creato un pane alla moda in omaggio alla Milano Fashion Week

Pane Blu Pantone 2020: l'invenzione del Maestro Matteo Cunsolo

È il Classic Blue 19-4052 il colore dell’anno secondo Pantone, che da protagonista delle passerelle e del guardaroba finisce sulle tavole con una creazione al passo con le ultime tendenze. Parliamo del “Pane Blu Pantone 2020”, realizzato dal Maestro panificatore Matteo Cunsolo in omaggio alla Milano Fashion Week che si terrà dal 18 al 24 febbraio.

Dopo aver sentito la notizia del nuovo “Colour of The Year”, il titolare 39enne del panificio La Panetteria a Parabiago, in provincia di Milano, ha iniziato a fare alcuni esperimenti ricercando il pigmento naturale che riuscisse a trasmettere gli stessi effetti benefici di questa particolare cromia che comunica un senso di calma e benessere.

È così che, dopo varie prove, Matteo Cunsolo è riuscito a trovare l’ingrediente che gli serviva per realizzare il suo “Pane Blu Pantone 2020”. Si tratta dell’infuso di Clitoria Ternatea, nota in inglese come Butterfly Pea, letteralmente “pisello farfalla”, una specie vegetale originaria del sud-est asiatico che appartiene alla famiglia delle leguminose.

Utilizzando questa particolare tisana per la panificazione, Matteo Cunsolo ha ottenuto un tipo di pane che presenta sfumature blu nella parte esterna, mentre all’interno la mollica acquisisce una tonalità di blu più intensa e rassicurante. Il “Pane Blu Pantone 2020” si distingue anche per il sapore dolce ed erbaceo, con note che ricordano il gusto dei piselli crudi appena staccati dal baccello.

Matteo Cunsolo si è affacciato da giovanissimo nel mondo della panificazione, distinguendosi nel tempo come uno dei migliori maestri di panificazione artigianale e lievitati a livello nazionale. Titolare dal 2003 del panificio in via Sant’Antonio a Parabiago, alle porte del capoluogo lombardo, è presidente dell’Associazione Panificatori di Milano e Provincia e segretario di Richemont Club Italia.

Il “Pane Blu Pantone 2020” è la sua ultima creazione, ideata con l’obiettivo di rendere protagonista l’alimento principe delle nostre tavole, mostrando come un prodotto apparentemente semplice possa adattarsi alle tendenze, sempre nel rispetto della materia prima e della tradizione fornaia.

Ecco la ricetta del Pane Blu Pantone 2020 di Matteo Cunsolo:

Ingredienti:
1000 grammi di farina Tipo 2 W 250
250 grammi di lievito madre
250 grammi di pasta di riporto
5 grammi di lievito compresso
18 grammi di sale
680 grammi d’infuso di Clitoria Ternatea

Procedimento
Tisana;
Preparare la tisana il giorno prima.
Utilizzate acqua a 70°C, e lasciate i fiori di Clitoria Ternatea in infusione per 13 minuti, infine strizzate i fiori e lasciate raffreddare.

Impasto;
Mescolate la farina insieme a 550 grammi d’infuso. Impastate per 5-6 minuti e lasciate riposare per almeno 30 minuti.
Dopo il riposo, aggiungete i lieviti e la pasta di riporto con una parte dell’infuso rimanente. A metà impasto, aggiungete il sale e, gradatamente, il restante infuso fino ad ottenere un impasto liscio e di colore omogeneo.
La temperatura finale dell’impasto è di 26°C. Lasciate riposare il composto per 60 minuti.
Tagliate poi l’impasto in base al peso desiderato e fate una preforma. Dopo un riposo di 30 minuti a temperatura ambiente, date la forma finale. Lasciate lievitare per 90 minuti e infornate con il vapore. Lasciate cuocere gli ultimi minuti con la valvola aperta.
Si consiglia di infornare prima con forno caldo, a 230 gradi, dopo 10 – 15 minuti scendete di 10 gradi, dopo altri 10 minuti scendete di altri 10 gradi fino a proseguire per gli ultimi minuti a 200 gradi. Il tempo di cottura varia in base alla pezzatura.