"OnDance" la festa della danza di Roberto Bolle anche a Napoli

"OnDance" per l'edizione 2019 partirà con un fine settimana a Napoli per poi arrivare a Milano: torna la festa della danza di Roberto Bolle

È la festa della danza, di tutte le danze, che vede nel ruolo di direttore artistico uno dei ballerini più famosi e amati in tutto il mondo: Roberto Bolle. Stiamo parlando di “OnDance”: un appuntamento che torna anche nel 2019, forte del grande successo dell’edizione del 2018 chiusa con segno positivo.

Si parte nel sud della Penisola e più precisamente da Napoli nel fine settimana del 18 e 19 maggio 2019, infatti per questo nuovo appuntamento la manifestazione si arricchisce di due giorni nel capoluogo della Campania dove l’étoile della Scala di Milano non si esibisce dal lontano 2011.

“Un appuntamento imperdibile – ha spiegato a margine della conferenza stampa organizzata per la presentazione di “Roberto Bolle – Questa notte mi ha aperto gli occhi”  – a Napoli si terrà  il weekend 18 e 19 maggio e subito dopo tutta la settimana dal 26 maggio fino al 2 giugno a Milano”. Come nella passata edizione sono previsti tante iniziative. Ci saranno cinque spettacoli agli Arcimboldi di Bolle and Friends,  e poi eventi in tutta la città e tanti balli, che spazieranno dal tango allo swing.

“Già l’anno scorso era stata una bella manifestazione – ha aggiunto il ballerino –  e  ora lo sarà ancora di più perché cerchiamo sempre di superarci, di arricchire l’offerta e speriamo di farcela. Sono felicissimo se in tanti verrete e ci seguirete”.

Per ora i dettagli della nuova edizione di “OnDance” non sono stati ancora rivelati, ma quello che si sa è che lo scorso anno questa manifestazione aveva richiamato tantissime persone con spettacoli e  workshop per giovani ballerini.

A Napoli si terranno show, open class sul lungomare e due esclusivi eventi danzanti per tutti gli appassionati.

Nell’attesa per ammirare il ballerino e per scoprire di più su di lui e sul suo lavoro vi è in programma “Roberto Bolle – Questa notte mi ha aperto gli occhi”. Si tratta di un documentario in quattro puntate che andrà in onda in prima serata ogni sabato a partire dal 16 marzo 2019 su Sky Arte in cui il ballerino porta lo spettatore nel ventre dei grandi teatri delle città in cui si esibisce – Londra, New York, Tokyo e Milano – raccontando tutto quello che non è sotto i riflettori.