La mozzarella italiana supera il Camembert e conquista la Francia

Per la prima volta nella storia, i consumi di mozzarella italiana in Francia hanno superato quelli del Camembert, considerato il re dei formaggi francesi

Storico primato per la mozzarella

La mozzarella italiana conquista la Francia: per la prima volta nella storia, in terra transalpina i consumi di uno dei prodotti del Made in Italy più apprezzati al mondo hanno superato quelli del Camembert, il formaggio simbolo della “grandeur”.

A rivelarlo è ‘Le Figaro’: il quotidiano francese ha annunciato che nel corso del mese di settembre, le vendite del comparto mozzarella, sia vaccina che di bufala, sono state superiori a quelle del re dei formaggi francesi. Un traguardo storico che conferma una vera e propria liason tra  il popolo francese e la mozzarella Dop, eletta simbolo d’Europa al pari dello Champagne da LA Times.

La mozzarella italiana supera il Camembert in Francia

Nel successo italiano sul suolo francese, a giocare un ruolo fondamentale è stata la mozzarella di bufala campana Dop che ha proprio nella Francia la Nazione leader per l’export e ha registrato un incremento del 9,7% tra il 2019 e il 2020. Secondo i dati, più di una mozzarella su tre che viene esportata all’estero finisce sulle tavole dei francesi.

Le eccellenze della cucina italiana, mai come oggi, sono apprezzatissime in Francia: per la prima volta la curva delle vendite di Camembert, in calo regolare del 3% all’anno, è passata al di sotto delle vendite di mozzarelle.

Il commento del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop

La notizia è stata accolta con grande soddisfazione da parte del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop, l’unico organismo riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per la tutela, la vigilanza, la valorizzazione e la promozione di questo straordinario formaggio del Centro-Sud Italia, apprezzato in tutto il mondo.

Pier Maria Saccani, il direttore del Consorzio, ha commentato così lo storico sorpasso ai danni del Camembert, sottolineando l’amore dei francesi nei confronti della mozzarella italiana: “Da una recente indagine di Nomisma, commissionata dal Consorzio di Tutela, emerge che il 70% dei francesi tr ai 18 e i 65 anni hanno consumato almeno una volta nell’ultimo anno la Bufala Campana Dop – le parole di Pier Maria Saccani riportate sul sito ufficiale del Consorzio – il dato ci rende orgogliosi di questo prodotto e ci sprona a farlo conoscere sempre di più oltralpe”.