Milano, il sogno della ciclabile lungo i Bastioni: il progetto

Gli interventi per la realizzazione dell'itinerario che va da piazza della Repubblica a piazza Lega Lombarda previsti entro l'anno

Milano, il progetto della ciclabile lungo i Bastioni

Potrebbero partire nel 2020 gli interventi per la realizzazione dell’itinerario ciclabile che si snoda lungo il tracciato delle mura spagnole di Milano, i cosiddetti Bastioni. La proposta arriva da Mattia Abdu, assessore all’Urbanistica, Edilizia, Commercio, Artigianato e Mobilità Locale al Municipio 1 di Milano, che punta alla valorizzazione del cuore storico della città meneghina.

Il disegno, discusso in Municipio, rientra nel progetto della riqualificazione dei Bastioni come luogo della memoria urbanistica e prevede di trasformare un’area che continua a rimanere soltanto uno snodo di traffico in un luogo destinato alla mobilità sostenibile.

Il progetto propone di ricongiungere una serie di tronconi ciclabili della circonvallazione interna, costituita da due viali paralleli e molto vicini che ricalcano il tracciato dei Bastioni, realizzando un solo itinerario per chi si muove in bicicletta, che va da piazza della Repubblica a piazza Lega Lombarda e ingloba Parco Sempione.

La proposta del Municipio 1 prevede anche l’allargamento dell’area pedonale di piazza XXV Aprile, fino a via Bonnet, con la realizzazione di un doppio percorso ciclabile che da piazzale Baiamonti conduce a Piazza XXV Aprile.

I lavori interesseranno, inoltre, la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale che dalla parte centrale di Piazza XXV Aprile porta a Corso Garibaldi e suggerisce anche delle modifiche che andrebbero a migliorare l’attraversamento di biciclette e pedoni lungo il tratto da viale Monte Santo a piazza Lega Lombarda.

Stando a quanto ha dichiarato l‘assessore alla Mobilità e ai Lavori Pubblici, Marco Granelli, alcuni degli interventi previsti per la realizzazione dell’itinerario ciclabile lungo i Bastioni sono previsti già entro l’anno.

Promosso dall’assessore all’Urbanistica, Mattia Abdu, il progetto che mira a far diventare Milano sempre più green, incentivando l’utilizzo delle due ruote, vede la collaborazione di FIAB Milano Ciclobby, l’associazione che sostiene i diritti dei ciclisti nella città meneghina e promuove la mobilità sostenibile ed il cicloturismo.

Considerata l’importanza storica delle mura spagnole di Milano, il Municipio 1 aveva già chiesto all’Assessore alla Cultura di intitolare alcuni spazi dei viali di circonvallazione alla memoria dei Bastioni, rievocandone la denominazione storica.

Ora, l’obiettivo è quello di trasformare un viale dove circolano principalmente le auto in un lungo itinerario da percorrere in bicicletta, per far riscoprire “la vocazione paesaggistico-monumentale dei bastioni, che sopravvive in alcune passeggiate e giardini situati proprio lungo la linea delle Mura spagnole”, come si legge nella delibera approvata in Municipio 1.