Migliori vini rapporto qualità-prezzo: 2 italiani in Top 10

Wine Spectator rivela la top 10 dei migliori vini per rapporto qualità-prezzo: tra le etichette di tutto il mondo trionfano due prestigiosi vini italiani

Migliori vini rapporto qualità-prezzo

Wine Spectator ha rivelato la top 10 dei migliori vini rapporto qualità-prezzo del 2021; nella “top 10 Values of 2021” di Wine Spectator anche due eccellenze italiane che vanno ad inserirsi in classifica dopo la California che trionfa al primo posto con un vino made in USA dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

La top 10 dei migliori vini con rapporto qualità-prezzo

Pensate sia impossibile bere vino di qualità spendendo poco? La classifica di Wine Spectator dimostra il contrario: setacciando i vini provenienti da tutto il mondo, la rivista americana valuta le diverse etichette proponendo i 10 migliori considerando proprio il rapporto qualità prezzo. La top 10 mette in fila i migliori vini assaggiati da Wine Spectator selezionando le bottiglie con prezzi sotto i 40 dollari. Non poteva certamente mancare l’Italia con due cantine verse provenienti da due territori differenti: al secondo posto si posiziona il Chianti Classico 2019 di Castello Banfi della famiglia Mariani mentre al sesto posto si posiziona il Pinot Grigio Vigneti delle Dolomiti Terra Alpina del 2019 della griffe Alois Lageder.

I due vini italiani sono molto diversi tra loro a partire dal territorio di provenienza: da una parte il Banfi di Montalcino prodotto in Toscana, dall’altra il Pinot Grigio Alois Lageder dell’Alto Adige. Entrambi vini di alta qualità a prezzi competitivi. Le due etichette italiane si affiancano ad altri vini prestigiosi.

La top 10 dei vini migliori con rapporto qualità prezzo di Wine Spectator:

  1. Sauvignon Blanc Marlborough 2021 di Allan Scott
  2. Chianti Classico 2019 di Castello Banfi
  3.     Pinot Noir Monterey-Sonoma-Santa Barbara Counties Winemaker’s Selection
  4. Tinta de Toro Toro Termes Bodega Numanthia
  5. Zinfandel Sonoma County Sonoma Seghesio
  6. Pinot Grigio Vigneti delle Dolomiti Terra Alpina Alois Lageder
  7.     Fumé Blanc Sonoma Country Dry Creek
  8.     Chardonnay Napa Valley Karia Stag’s Leap Wine Cellars
  9.     Cabernet Sauvignon Alexander Valley Sonoma Reserve Frei Brothers
  10.   Chardonnay Santa Maria Valley Katherine’s Vineyard Cambria

Chianti Classico 2019 di Castello Banfi

Con 91 punti si posiziona al secondo posto della top 10 il Chianti Classico del 2019 di Castello Banfi. Conosciuto come produttore nella zona della Toscana conquista la giuria attenta ottenendo pochissimi punti meno del primo classificato. Con una bottiglia in vendita a 17 dollari è uno tra i migliori vini per rapporto qualità prezzo. Il Chianti Classico prodotto si distingue per la maturazione in botti di rovere; l’annata del 2019 si distingue per qualità grazie alla stagione lunga ed equilibrata che ha garantito vini intensi. Dal colore rosso rubino intenso e dalla struttura tannica decisa, il vino rosso si abbina a tantissimi piatti della tradizione a base di carne, funghi o formaggi.

Pinto Grigio Vigneti delle Dolomiti di Alois Lageder

Sono 90 i punti ottenuti dal Pinot Grigio Vigneti delle Dolomiti di Alois Lageder. L’etichetta posizionata al sesto posto della top 10 incarna alla perfezione il sapore dei vini dell’Alto Adige e delle produzioni firmate dall’azienda vinicola Alois Lageder. Prodotto dell’agricoltura biodinamica, il vino racconta della viticoltura sostenibile e offre a soli 16 dollari a bottiglia la qualità di un prodotto unico nel suo genere. Con un colore giallo paglierino, un aroma fruttato che richiama la pesca e il melone, il pinot grigio è perfetto in abbinamenti a tantissimi piatti di carne bianca e brilla per la sua versatilità