Questo sito contribuisce all’audience di


I 100 migliori vini sotto i 15 dollari al mondo: 12 gli italiani

Wine Enthusiast ha presentato l'edizione 2022 della guida dedicata ai 100 migliori vini al mondo sotto i 15 dollari: 12 di questi sono italiani

Vino

In un periodo in cui, praticamente in tutto il mondo, si sta registrando un’impennata dei prezzi di molti prodotti, l’attenzione al rapporto qualità/prezzo è sempre più determinante nelle scelte dei consumatori. Anche per questo motivo, la classifica “Top 100 Best Buys” 2022 realizzata da “Wine Enthusiast”, che segnala i 100 migliori vini del mondo che è possibile trovare sugli scaffali al prezzo massimo di 15 dollari (pari, al cambio attuale, a circa 15,45 euro), assume ancora più importanza.

La Top 100 Best Buys 2022 by Wine Enthusiast in sintesi

La classifica 2022 dei 100 migliori vini al mondo sotto i 15 dollari secondo Wine Enthusiast è dominata, in generale, dai vini prodotti negli Stati Uniti d’America. Secondo chi ha stilato la classifica, questo dato riflette “la popolarità generale del vino nazionale e la determinazione di molti produttori a mantenere i prezzi accessibili”. Alla prima posizione c’è il vino Highlands 41 2020 Black Granite Red, prodotto in California e valutato con un punteggio pari a 91 dal recensore Matt Kettmann, che ne ha esaltato gli aromi di mirtillo rosso, sambuco, roast beef e violetta.

Proprio California, Washington, Oregon e New York hanno complessivamente prodotto 39 dei 100 migliori vini selezionati da Wine Enthusiast. Sono ben 12 su 100 i vini italiani presenti in classifica. Oltre all’Italia, tra le nazioni più presenti nella Top 100 Best Buys 2022 by Wine Enthusiast ci sono la Francia (con 9 etichette) e l’Argentina e la Spagna (con 7 vini ciascuna), oltre a Bulgaria, Ungheria, Israele, Sud Africa e Slovenia.

I vini italiani nella Top 100 Best Buys 2022 by Wine Enthusiast

Il primo vino italiano a fare la sua apparizione nella Top 100 Best Buys 2022 by Wine Enthusiast è il Bardolino Chiaretto 2021 di Zenato, che si è posizionato al quindicesimo posto di questa speciale classifica. A seguire, nel ranking limitato ai vini nostrani, c’è il Lambrusco di Sorbara Corte degli Attimi 2020 di Fiorini, che si trova alla posizione numero 32 della classifica generale. Il podio “made in Italy” è completato dal Lambrusco di Sorbara Piria 2020 di Paltrinieri, alla 34esima posizione.

Seguono il Roero Daivej 2021 di Deltetto (posizione numero 35 della classifica generale), il Chianti Classico Cavaliere d’Oro 2018 Castello di Gabbiano (posizione numero 43), il Nero d’Avola Alto Reale 2020 di Tenuta Rapitalà (posizione numero 49), l’IGT Salento Alice Verdeca 2020 di Produttori di Manduria (posizione numero 66), il Morellino di Scansano Bio 2020 di La Selva (posizione numero 69), il Prosecco Collezione 96 Brut Rosé 2021 di Masottina (posizione numero 78), il Pinot Grigio 2021 di Mezzacorona (posizione numero 87), il Bardolino Chiaretto Infinito 2021 di Santi (posizione numero 89) e il Cannonau di Sardegna Salana 2020 di Vigneti Zanatta (alla posizione numero 95 della classifica Top 100 Best Buys 2022 by Wine Enthusiast).

Top 100 Best Buys 2022 by Wine Enthusiast: la classifica dei vini italiani

  • 15 – Bardolino Chiaretto 2021 di Zenato
  • 32 – Lambrusco di Sorbara Corte degli Attimi 2020 di Fiorini
  • 34 – Lambrusco di Sorbara Piria 2020 di Paltrinieri
  • 35 – Roero Daivej 2021 di Deltetto
  • 43 – Chianti Classico Cavaliere d’Oro 2018 Castello di Gabbiano
  • 49 – Nero d’Avola Alto Reale 2020 di Tenuta Rapitalà
  • 66 – IGT Salento Alice Verdeca 2020 di Produttori di Manduria
  • 69 – Morellino di Scansano Bio 2020 di La Selva
  • 78 – Prosecco Collezione 96 Brut Rosé 2021 di Masottina
  • 87 – Pinot Grigio 2021 di Mezzacorona
  • 89 – Bardolino Chiaretto Infinito 2021 di Santi
  • 95 Cannonau di Sardegna Salana 2020 di Vigneti Zanatta.