Italiani sono i più vecchi d'Europa: la regione con più over 65

Stando ai dati dell'Eurostat il 22,8% della popolazione totale italiana ha più di 65 anni

Italiani sono i più vecchi d'Europa: la regione con più over 65

L’Italia è il Paese “più anziano” d’Europa. È quanto emerge dai dati diffusi da Eurostat, secondo i quali il 22,8% della popolazione totale è costituito da persone anziane, a fronte del 20,3% della media dell’Ue.

Stando ai dati Eurostat del 2019, in Italia hanno oltre 65 anni 13,78 milioni di persone. Tra queste, oltre la metà (ossia 7 milioni) ha più di 75 anni. Paragonandoli ai dati del 2010, scopriamo che gli over 65 sono cresciuti di circa 1,8 milioni di persone, a fronte di un calo degli under 15 di quasi 400.000 unità e di una popolazione aumentata di 1,2 milioni.

Dalle statistiche pubblicate da Eurostat, emerge inoltre che la Liguria è la seconda regione “più anziana” d’Europa. Il 28,5% della popolazione ligure ha, infatti, più di 65 anni. Una percentuale più alta si registra soltanto nella zona di Chemnitz, in Germania (28,9%), a fronte di una media Ue del 20,3%, in aumento dello 0,3% dal 2018 e del 2,9% rispetto a dieci anni fa.

Entrando nel dettaglio delle regioni, dopo Chemnitz e Liguria, il tasso più alto di over 65 si registra nella regione ellenica di Ipeiros (27.0%), mentre il più basso è nella Mayotte (2.7%), dipartimento d’oltremare della Francia, nella Guyana francese (5.8%) e nella città autonoma spagnola di Melilla (10.7%).

L’Italia si conferma, quindi, il Paese con la popolazione più vecchia d’Europa, con la percentuale più alta di persone con più di 65 anni. Subito dopo troviamo la Grecia con il 22% del totale, percentuale che supera di poco quella di Portogallo e Finlandia (21,8% ciascuna). I tassi più bassi di persone che hanno più di 65 anni si registrano, invece, in Irlanda (14,1%) e in Lussemburgo (14,4%).

L’Ufficio statistico dell’Unione europea ha ricordato in una nota che “la popolazione anziana è considerata a più alto rischio di Coronavirus”.
Nel frattempo, in tutta Italia si stanno moltiplicando le iniziative e gli aiuti concreti per le persone più fragili in questa emergenza Covid-19, in primis gli anziani over 65.

A tale scopo, il Comune di Milano ha organizzato, insieme al gestore MM, un servizio dedicato agli anziani inquilini delle case popolari di proprietà comunale, tramite sms indirizzati ai nuclei formati da cittadini over 65, per ricordare loro le basilari norme di comportamento da adottare in questo periodo, oltre ai numeri di telefono utili nell’emergenza Coronavirus.