Coronavirus, a Milano supporto agli anziani delle case popolari

Il Comune di Milano ha ideato un servizio di supporto e orientamento dedicato agli anziani che vivono nelle case popolari

Coronavirus, a Milano supporto agli anziani delle case popolari

Il Comune di Milano ha studiato una nuova iniziativa a supporto dei suoi cittadini più fragili, in questo periodo reso complicato dall’emergenza Coronavirus che ha colpito tutto il Paese.

Nello specifico, l’Amministrazione meneghina, assieme al gestore MM, ha organizzato un servizio dedicato agli anziani inquilini delle case popolari di proprietà comunale: stanno partendo in queste ore 5.290 sms indirizzati ai nuclei formati da cittadini over 65 per ricordare loro le basilari norme di comportamento da adottare in questo periodo, oltre ai numeri di telefono utili nell’emergenza.

I numeri utili a Milano relativi all’emergenza Coronavirus sono lo 020202, attivato dal Comune di Milano per la richiesta di supporto nel fare la spesa, comprare farmaci e per il trasporto gratuito in caso di visite mediche non rinviabili (gli incaricati rispondono dal lunedì al sabato, dalle ore 8 alle ore 20) e lo 0285782797, messo a disposizione da ATS metropolitana, che è possibile chiamare per ricevere supporto e ascolto da parte di operatori specializzati e psicologi (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 16).

Non è tutto: un gruppo di operatori sarà poi deputato a chiamare direttamente gli anziani più fragili, gli over 75 con disabilità, come primo contatto di presenza e vicinanza, oltre che per aiutarli a orientarsi tra i servizi offerti dal Comune di Milano in caso di particolare necessità.

L’assessore alle Politiche sociali e abitative, Gabriele Rabaiotti, ha spiegato a proposito di questa iniziativa lanciata dal Comune di Milano: “Gli anziani nelle nostre case popolari sono molti e spesso soli. Con MM stiamo cercando di costruire una rete di sostegno sia pratico sia psicologico la più capillare possibile, perché vogliamo che nessuno si senta abbandonato. In questo momento ci piacerebbe avere anche Aler e Regione Lombardia al nostro fianco”.

A Milano sono tante le iniziative di solidarietà lanciate in questo periodo di emergenza Coronavirus: The Best Rent, società milanese che si occupa di locazioni a breve e medio termine, ad esempio, ha deciso di mettere a disposizione per l’affitto, a titolo gratuito, appartamenti a Milano destinati ai medici e agli infermieri che in queste settimane sono impegnati nell’arginare l’epidemia e che sono diventati il simbolo italiano della lotta al Coronavirus.