Impianti sciistici: le aperture della stagione 2016/2017

Molte le piste già perfettamente innevate e le aperture anticipate. Scopriamo dove si potrà sciare prossimamente in Italia

Impianti sciistici: le aperture della stagione 2016/2017

Trentino – dalla Val di Fiemme al Ghiacciaio Presena
Da sabato 26 novembre apriranno gli impianti sciistici in Val di Fiemme, nel Trentino orientale, dove si potrà sciare nello Ski Center Latemar, a Pampeago e Obereggen, e la nuova pista “Volata” al Passo San Pellegrino, lunga oltre 2mila metri.
In questa data è attesa anche l’apertura delle prime piste a San Martino di Castrozza, in zona Col Verde e Tognola, in Paganella e sul Monte Bondone.
Per gli altri comprensori, da Folgarida-Marilleva alla Val di Fassa, bisognerà invece aspettare il 3 dicembre.
Dal 19 novembre, sono già in funzione le piste perfettamente innevate della zona di Grosté, a Madonna di Campiglio, a Passo Coe sull’Alpe Cimbra e sul Ghiacciaio Presena, sopra Passo Tonale.

Dolomiti Superski
Si riprende a sciare sulle Dolomiti dove le piste del comprensorio più grande del mondo sono già perfettamente innevate.
Domenica 26 novembre ci sarà l’apertura ufficiale di tutto il comprensorio sciistico, (dal 21 novembre sono già in funzione le piste al Passo Gardena), mentre per il Sellaronda bisognerà aspettare fino al 3 dicembre.
Intanto, si può già sciare al Passo Monte Croce, nel comprensorio Tre Cime Dolomiti, e sulle pista Pra da Peres, nel comprensorio di Plan de Corones al Passo Furcia.
In funzione anche l’impianto Cinque Torri a Cortina d’Ampezzo, e le piste Faloria, Vitelli, Tondi nel comprensorio del Faloria.

Piste di Speikboden
Sabato 26 e domenica 27 novembre, sarà di nuovo in funzione la località sciistica altoatesina situata sopra Luttago, Campo Tures e Selva dei Molini. La skiarea di Speikboden offre 38 chilometri di piste, servite da 7 moderni impianti di risalita.

Cervinia
Il comprensorio di Breuil-Cervinia Valtournenche Zermatt, uno dei più estesi delle Alpi, ha già aperto nuove piste sul versante italiano. Si può già percorrere la parte alta della pista Ventina,  e la pista “6” a Plain Maison. Aperte anche le piste del Cervinia-Valtournenche che collega l’impianto al paese.

Livigno
Fino a venerdì 25, per la giornata degli sconti famosa come “Black Friday”, Carosello 3000 di Livigno offre promozioni sul prezzo dello skipass.
Prevista per il 26 novembre l’apertura finale del comprensorio, che il 19 e il 20 del mese ha messo a disposizione degli sciatori la cabinovia Livigno Centro – Tagliede, con le piste Natale, Buglin e Le Zete.

Bolognola
Si potrà sciare anche nelle stazioni sciistiche di Pintura di Bolognola, nelle Marche, che per fortuna sembrano non aver riportato danni consistenti, dopo il sisma che ha colpito anche le gli impianti del territorio. Neve permettendo, l’apertura è prevista per l’8 dicembre, ma non si esclude un inizio anticipato a fine novembre, in caso di abbondanti nevicate.

Cutigliano
Prevista per il 26 novembre, l’apertura delle oltre 12 km di piste da sci, due funivie e tre sciovie, della Doganaccia-Cutigliano, sull’Appennino, tra il Corno alle Scale e il Monte Libro Aperto. In quota sono presenti anche interessanti itinerari di scialpinismo, verso il Monte Cornaccio.

Pubblica un commento