Guida ai Ristoranti Identità Golose 2020: novità e premi speciali

Tutte le new entry nella guida 2020 di Identità Golose e i premi speciali assegnati quest'anno

Guida ai Ristoranti Identità Golose 2020: novità e premi speciali

La tredicesima edizione della Guida ai ristoranti d’Italia, Europa e Mondo di Identità Golose, la quinta interamente online, gratuita e pubblica per tutti, è arrivata.

Delle 1.111 insegne di quest’anno recensite alle ore 13 di lunedì 9 dicembre, quando è stata cioè svelata la guida 2020 di Identità Golose (il numero è in continua evoluzione), 246 sono novità, 794 sono italiane e 317 appartengono invece a 52 paesi d’Europa e del Mondo (le 7 new entry a livello globale sono rappresentate da Canada, Emirati Arabi, Libano, Lituania, Laos, Monaco e Romania).

Le pizzerie recensite sono 99, 14 in più rispetto allo scorso anno. Rispetto al totale dei locali recensiti, circa la metà (cioè oltre 550) sono insegne retta da cuochi sotto i 30 e i 40 anni.

  • I premi speciali della guida 2020 di Identità Golose:

Chiara Pavan di Venissa a Mazzorbo, Venezia: la migliore chef

Diego Rossi di Trippa a Milano: il miglior chef

Christian Puglisi di Relae Group a Copenhagen: il miglior chef internazionale

Arianna Gatti di Miramonti l’Altro a Concesio, Brescia: la migliore sous chef

Carmine di Donna de La Torre del Saracino a Vico Equense, Napoli: il miglior pasticciere

Franco Franciosi e Francesco D’Alessandro di Mammarossa ad Avezzano, l’Aquila: birra in cucina

Roberta Cozzetto di Sapio a Catania: la migliore sommelier

Alberto Santini del Pescatore a Canneto sull’Oglio, Mantova: il miglior sommelier

Nicola Loiodice de I Due Camini a Borgo Egnazia, Brindisi: il miglior maitre

Antonio Ziantoni di Zia a Roma: la sorpresa dell’anno

Famiglia Manias di Al Cjasal a San Michele al Tagliamento: la famiglia dell’anno

Giorgia Cannarella di Munchies: il miglior food writer

Luca Pezzetta, Osteria di Birra del Borgo a Roma: il miglior chef pizzaiolo

Giuseppe Iannotti di Kresios a Telese Terme, Benevento: sperimentazione in cucina

Chiang Liu e i ragazzi di Serica, Milano: contaminazioni

Fratelli Lebano e tutto lo staff di Terrazza Gallia di Milano: miglior servizio e accoglienza.

  • Le 246 novità della guida 2020 di Identità Golose:

– Valle d’Aosta:
Campzero, Champoluc, AO

– Piemonte:
Oca Nera, Cuneo
Il Centro, Priocca, TO
Uri-Sapori Condivisi, Roddino, CN
Opera, Torino
Razzo, Torino
Cucina Rambaldi, Villar Dora, TO

– Liguria:
Lucerna di Ferro, Bocca di Magra, SP
Langosteria, Paraggi, GE

– Lombardia:
Natura, Adro, BS
Memorabilia, Agrate, MB
Gaudio, Barbariga, BS
Cece e Simo, Bergamo, BG
L’Aria del Mandarin Oriental, Blevio, CO
Veleno, Brescia, BR
Flora, Busto Arsizio, VA
Casa Leali, Puegnago sul Garda, BS
The Market Place, Como
Vitium, Crema, CR
Dordoni, Cremona
Bolle, Lallio, BG
La Grotta Azzurra, Merate LC
Restaurant 142, Milano
Altatto, Milano
Altriménti, Milano
Armani, Milano
Distreat, Milano
Exit, Milano
Gastronomia Yamamoto, Milano
Giolina, Milano
Identità Golose Milano, Milano
Insieme, Milano
Iyo Aalto, Milano
La Veranda del Four Seasons, Milano
Maoji, Milano
Moebius, Milano
Mu Dim Sum, Milano
Open Colonna Milano, Milano
Saporè Milano by Renato Bosco, Milano
Terrammare, Milano
Vòce di Aimo e Nadia, Milano
Osteria H2O, Moniga del Garda, BS
Mu Fish, Nova Milanese, MI
Radici, San Fermo della Battaglia, CO
La Pedrera, Soncino, CR
Mangiare Bere Uomo Donna, Suzzara, MN
Quercus dell’Annunziata, Uggiate Trevano, CO

– Trentino Alto Adige:
Rungghof, Appiano, BZ
Peter Brunel, Arco, TN
Artifex del Feuerstein, Brennero, BZ
Apostelstube dell’hotel Elephant, Bressanone, BZ
AlpInn, Brunico, BZ
Senso – Alfio Ghezzi, Rovereto, TN
Bad Schorgau, Sarentino, BZ
Hofstätter Garten, Termeno, BZ
Maso Burba, Piano, TN

– Veneto:
L’Artigliere, Isola della Scala, VR
La Cru, Romagnano, VR
Le Cementine, Roncade, TV
Noir, Treviso, TV
Bistrot del mare by Cera, Lido di Venezia, VE
Estro, Venezia
Fiola al Dopolavoro, Venezia
Riviera, Venezia
Berbere, Verona

– Friuli:
Ristorante 1883, Cervignano, UD
Il Fogolar del Là di Moret, Udine
Vitello d’oro, Udine

– Emilia Romagna:
I Portici, Bologna
Antica Trattoria Sacerno, Calderara di Reno, BO
Agostino Iacobucci, Castelmaggiore , BO
Tracina, Cesenatico, FC
Hosteria Giusti, Modena
Parmigianino, Parma
La Chiocciola, Portomaggiore, Ferrara
Cucina del Condominio, Ravenna
The Craftsman, Reggio Emilia
Storie DiPinte, San Lazzaro di Savena, BO
Irina, Savigno, BO

– Toscana:
Octavin, Arezzo
Al 588, Bagno a Ripoli, SI
Poggio Rosso del Borgo San Felice, Castelnuovo Berardenga, SI
Contrada di Castel Monastero, Castelnuovo Berardenga, SI
La Loggia del Villa San Michele, Fiesole, FI
Borgo San Jacopo, Firenze
Duje, Firenze
Konnubio, Firenze
Santa Elisabetta dell’hotel Brunelleschi, Firenze
Bistrot, Forte dei Marmi, LU
Atman a Villa Rospigliosi, Lamporecchio, PT
Mater, Poppi, AR
Osticcio, Montalcino, SI
Moi, Prato
Maggese, San Miniato, PI
Il Pachino, Viareggio, LU
Masoni, Viareggio, LU
Lunasia al Plaza et de Russie, Viareggio, LU
Osteria Volpaia, Radda in Chianti, SI

– Umbria:
Eat del Relais Nun, Assisi, PG
Locanda del Cardinale, Assisi, PG

– Marche:
La Scaletta, Ascoli Piceno
Il Tiglio, Montemonaco, MC
Posto Nuovo, San Benedetto del Tronto, AP
Nana Piccolo Bistrot, Senigallia, AN
LOfficina, Sirolo, AN

– Lazio:
Adelaide del Vilòn Luxury, Roma
Antica Fonderia, Roma
Giulia, Roma
Jacopa, Roma
Moi, Roma
Essenza, Terracina, LT

– Abruzzo:
Arca, Alba Adriatica, TE
La Sorgente, Guardiagrele, CH
L’Antico Torchio del Castello Chiola, Loreto Aprutino, PE

– Molise:
Moriello 2.0, Termoli, CB

– Campania:
Glicine dell’Hotel Santa Caterina, Amalfi, SA
La Contrada, Aversa, CE
Le Monzù del Punta Tragara, Capri, NA
I Masanielli, Caserta
Il Faro di Capo d’Orso, Maiori, SA
Il Segreto di Pulcinella, Montesarchio, BN
Pizzeria 4A di Guglielmo Vuolo, NA
Li Galli, Positano, SA

– Puglia:
Trattoria Vardaceli, Castiglione, LE
Borgo Valle Rita, Ginosa, TA
Luppolo & Farina, Latiano, BR
La Cruna del Lago, Lesina, FG
I Gastronauti, Lucera, FG
Casamatta, Manduria, TA
White del Borgobianco Resort, Polignano, BA
Farmacia dei Sani, Ruffano, LE
Roots, Scorrano, LE
LuLa, Trani

– Basilicata:
Antica Cantina Forentum, Lavello, PZ
Don Alfonso 1890 al San Barbato, Lavello, PZ
Massimo Carleo, Potenza, PZ

– Calabria:
Luigi Lepore, Lamezia Terme, CZ

– Sicilia:
Sum, Catania
Sapio, Catania
Cortile Pepe, Cefalù, PA
Balìce, Milazzo, ME
Ku Fu, Modica, RG
Taverna Migliore, Modica, RG
Archestrato di Gela, Palermo
Gagini, Palermo
Le Cattive, Palermo
Themà del Sikelia Resort, Pantelleria, TP
Oliviero del Villa Sant’Andrea, Taormina, ME
Modì, Torregrotta, ME
Osteria il Moro, Trapani

– Sardegna:
Al Refettorio, Alghero, SS
Sa Scolla, Cagliari
I Sarti del Gusto, Cagliari
Mema, Pula, CA
Coxinendi, Sanluri, VS
ReMI, Sassari

– Europa:
Taubenkobel, Schützen am Gebirge, Austria
Monte, Rovigno, Croazia
La Pergola, Salvore, Croazia
Alouette, Copenaghen, Danimarca
Alchemist, Copenaghen, Danimarca
Tèrra, Copenaghen, Danimarca
Olo, Helsinki, Finalndia
Le Suquet, Bras Laguiole, Francia
Takao Takano, Lione, Francia
Troisgros,Ouches, Francia
Capitaine, Parigi, Francia
Fleur de Pave, Parigi, Francia
Le Mermoz, Parigi, Francia
Le Poule au Pot, Parigi, Francia
Le Rigmarole, Parigi, Francia
Neso, Parigi, Francia
Pierre Gagnaire, Parigi, Francia
Ernst, Berlino, Germania
Brat, Londra, Gran Bretagna
Mere, Londra, Gran Bretagna
Native, Londra, Gran Bretagna
Noble Rot, Londra, Gran Bretagna
P Franco, Londra, Gran Bretagna
Two Lights, Londra, Gran Bretagna
Apiri, Creta, Grecia
Alali, Santorini, Grecia
Babel Bay, Beirut, Libano
Sweet Root, Vilnius, Lituania
Alain Ducasse au Louis XV, Montecarlo, Monaco
Under, Lindesnes, Norvegia
De Kromme Watergang, Hoofdplaat, Paesi Bassi
Bialy Krolik, Gdynia, Polonia
WuWu Bistrot, Varsavia, Polonia
Alma, Lisbona, Portogallo
Cantinho do Avillez, Lisbona, Portogallo
Bairro do Avillez, Lisbona, Portogallo
Maize, Bucarest, Romania
Homa, Belgrado, Serbia
Mak, Maribor, Slovenia
Rizibizi, Portorose, Slovenia
Aürt del Diagonal Mar, Barcellona, Spagna
La Barra de Carles Abellan all’Hotel W, Barcellona, Spagna
Nairod, Barcellona, Spagna
Pedegrù, Madrid, Spagna
Soma, Madrid, Spagna
StreetXo, Madrid, Spagna
Saiti, Valencia, Spagna
Locanda Orelli, Bedretto, Svizzera
I Due Sud, Lugano, Svizzera
Turk, Istanbul, Turchia
Onyx, Budapest, Ungheria

– Mondo:
Franklin, Hobart, Australia
Momofuku Seiobo, Sydney, Australia
Mr. Wong, Sydney, Australia
Manu, Curitiba, Brasile
The Restaurant at Pearl Morrissette, Jordan Station, Canada
Alo, Toronto, Canada
Kissa Tanto, Vancouver, Canada
The Chairman, Hong Kong, Cina
Mio del Four Seasons, Pechino, Cina
Da Vittorio, Shanghai, Cina
Jungsik, Corea del Sud
Zuma, Dubai, Emirati Arabi Uniti
Noa Chef’s Hall, Tallinn, Estonia
Tempura Endo Yasaka, Kyoto, Giappone
Alter Ego, Tokyo, Giappone
Crony, Tokyo, Giappone
Ootanino, Tokyo, Giappone
Sushi M, Tokyo, Giappone
Talbiye, Gerusalemme, Israele
Paste at the Apsara, Luang Prabang, Laos
Lorea, Citta del Messico, Messico
Sud 777, Citta del Messico, Messico
Kjolle, Lima, Perù
Merito, Lima, Perù
Mil Centro, Lima, Perù
Here’s looking at you, Los Angeles, Stai Uniti
KYU, Miami, Stati Uniti
Atoboy, New York, Stati Uniti
Avant Garden, New York, Stati Uniti
Osteria 57, New York, Stati Uniti
Rezdora, New York, Stati Uniti
Sushi Amane, New York, Stati Uniti
The Modern al Moma, New York, Stati Uniti
Atelier Crenn, San Francisco, Stati Uniti
Quince, San Francisco, Stati Uniti
Fyn, Città del Capo, Sudafrica
La Scala del Sukhothai, Bangkok, Tailandia
Pizza Massilia, Bangkok, Tailandia.