Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Gucci apre un cocktail bar a Firenze

Dopo il successo dell'Osteria in collaborazione con Bottura, Gucci apre un cocktail bar in una location suggestiva: tutte le curiosità su Gucci Gardino 25

Gucci Giardino 25

Il mondo della moda dimostra grande interesse anche nel settore food; non è la prima volta che accade e Gucci, dopo il successo dell’Osteria inaugurata in collaborazione con Massimo Bottura, conferma il trend con l’apertura di un cocktail bar chiamato Gucci Giardino 25 in piazza della Signoria a Firenze.

Il nuovo cocktail bar di Gucci a Firenze

Arriva a Firenze il nuovo cocktail bar di Gucci: situato in piazza della Signoria a Firenze, prende il nome di Gucci Giardino 25. Incastonato all’interno del Gucci Garden, resterà aperto tutto il giorno. Il Gucci Garden è conosciuto per essere lo spazio multidisciplinare ideato da Alessandro Michele, direttore creativo del brand e quale location migliore per il marchio di moda luxury se non questo per dare vita ad un nuovo locale?

Con 16 coperti ed un servizio mirato dalla colazione al dopocena, il locale chic è destinato a diventare un punto di interesse sia per turisti che per cittadini. Particolarmente curioso il menù della colazione che prevede tantissime miscele di tè e caffè provenienti da tutto il mondo. A dirigere il locale c’è Martina Bonci, esperta di mixology e pronta a rivelare la sua competenza attraverso la selezione di cocktail davvero unici ed originali. La professionista di origini umbre si è fatta conoscere su suolo nazionale per la collaborazione con tantissimi locali in Italia. La location va ad arricchire il Gucci Garden inaugurato nel 2018 e avrà una doppia identità: da una parte un’area esterna condivisa con lo spazio multidisciplinare ideato da Alessandro Michele, dall’altra un’area interna in cui verrà offerto servizio dalla colazione all’happy hour.

Gucci Gardino 25: le curiosità sul nome e gli interni

Si chiama Gucci Giardino 25 il nuovo locale di Gucci a Firenze e nel suo nome vuole evocare chiaramente il legame con il progetto dello stilista. Il 25 è un numero caro allo stilista mentre la location non è stata scelta casualmente. Saranno 16 i coperti disponibili e verranno forniti servizi che vanno dalla colazione all’aperitivo fino al dopocena; l’idea è quella di proporre qualcosa di unico ed originale pensando non solo ai cittadini ma anche ai turisti. L’orario di apertura previsto va dalle otto del mattino all’una di notte per accompagnare fiorentini ma anche turisti, per tutto il giorno.

Il design del locale è stato curato per ricordare il celebre negozio di fiori che una volta occupava la location; lo spazio una volta nelle mani di Maurizia Venturi, oggi passa a Gucci che sceglie per il suo nuovo Gucci Giardino 25 uno stile da bistrot raffinato che mixa quello di una bottega fiorentina con quelli di una osteria. Travi a soffitto, pavimento in legno e tavoli in marmo vengono rallegrati da tocchi di giallo senape utilizzati sapientemente. Per quanto riguarda il menù invece, la linea di cucina seguirà l’impronta di Bottura nella Gucci Osteria.

Il nuovo locale del brand Luxury va ad aggiungersi alla Gucci Osteria di Firenze, un ristorante di successo posizionato al piano terra del Palazzo della Mercanzia. Ad occuparsi del menù è  Massimo Bottura, chef rinomato che ha saputo mixare tradizione ed innovazione lasciando poi il timone della cucina ad Ana Karime Lopez Kondo.