I 110 anni dello stadio più antico d'Italia

Il Luigi Ferraris di Genova compie 110 anni: inaugurato nel 1911, lo stadio di Genoa e Sampdoria è il più antico d'Italia tra quelli ancora in uso

 

Lo stadio Ferraris compie 110 anni

Lo stadio Luigi Ferraris di Genova che ospita le partite casalinghe del Genoa e della Sampdoria, compie 110 anni: è l’impianto sportivo calcistico più antico d’Italia tra quelli ancora in uso.

Quello di Marassi è uno stadio che ha fatto la storia del calcio italiano: è stato inaugurato il 22 gennaio del 1911 e la prima partita che ha ospitato ha visto sfidarsi le squadre di Genoa e Inter. Qualche anno prima, nel 1893, proprio a Genova era stata fondata la prima squadra di calcio in Italia: il Genoa Cricket and Football Club, la società più antica del nostro Paese. L’obiettivo del sodalizio era quello di diffondere la pratica del calcio, gioco esportato dall’Inghilterra, insieme ai valori dello sport.

Stadio Ferraris Genova

La storia del Ferraris: lo stadio più antico d’Italia

Il Ferraris, tra gli stadi più iconici d’Italia insieme a San Siro, celebrato dal Guardian come la cattedrale del calcio, venne costruito all’interno del galoppatoio situato nel terreno di proprietà di Musso Piantelli, socio del presidente del Genoa Edoardo Pasteur. Lo stadio sorse nel complesso della Villa Centurione Musso Piantelli, residenza cinquecentesca che ancora esistente a ridosso dell’ingresso del settore distinti. Lo stadio, intitolato inizialmente con il nome di Campo di Via del Piano, venne edificato vicino al torrente Bisagno e al tempo era adiacente alla Cajenna, il campo sportivo dell’Andrea Doria, antica squadra genovese che nel 1946 si unì con la Sampierdarenese, dando vita alla Sampdoria.

Lo stadio Ferraris, nel corso dei suoi 110 anni di storia, è stato sottoposto a diverse opere di ristrutturazioni. La più importante è quella che dei lavori andati avanti tra il 1987 e il 1989, quando l’impianto venne adeguato per ospitare gli incontri dei Mondiali di Italia ’90. In quell’occasione Marassi divenne uno stadio completamente coperto. Un anno dopo il Campionato del Mondo, al Ferraris venne festeggiato il primo e finora unico scudetto vinto dalla Sampdoria: era il 19 maggio del 1991.

Oltre ai Mondiali del 1990 e alle partite casalinghe di campionato di Genoa e Sampdoria, il Ferraris di Genova ha ospitato match delle competizioni europee delle due formazioni, alcune gare della Nazionale italiana di calcio, diversi incontri di rugby e tanti concerti musicali. Al momento la sua capienza è di 36.598 spettatori.

Stadio Luigi Ferraris, il più antico in Italia