A Ferrara c'è il festival del ciclista lento

Per chi ama le due ruote e intende staccare dai ritmi frenetici della quotidiantià, la città estense offre la pedalata più lenta del mondo

Senza titolo-1

Tutti in sella, pedalando senza fretta, per godere con calma il piacere di muoversi in bicicletta, tra le strade di una delle città più bike-friendly d’Italia. Ferrara ospita il Festival del Ciclista Lento e chiama all’appello gli amanti delle due ruote e della lentezza con una serie di iniziative che intendono dissolvere l’ansia dei ritmi frenetici. Il programma è tutto dedicato alla calma: “La pedalata più lenta del mondo”, “Il Gran Galà del Ciclista Lento” e “La Scampagnata a pedali”, sono solo alcune delle iniziative che scandiranno, lentamente, la kermesse ferrarese dedicata alla placidità e alle biciclette.

Ideata da Guido Foddis, fondatore del progetto “La Repubblica delle biciclette”, grazie anche alla collaborazione con Ascom Ferrara e il Consorzio Visit Ferrara, il raduno accontenterà tutte quelle persone che intendono utilizzare la bicicletta non soltanto come un valido mezzo di locomozione, ma come uno strumento per immergersi nel piacere, sempre più raro, della lentezza in modo da cogliere aspetti sfuggenti del paesaggio urbano.

Senza titolo-2Sabato 28 ottobre si parte con la pedalata più lenta del mondo: 6 chilometri da percorrere in 6 ore, con una miriade di tappe enogastronomiche alla scoperta degli angoli più affascinanti della città estense. In serata, seguendo la filosofia dell’esaltazione della lentezza sarà organizzato nel centro di Ferrara il Gran Galà del Ciclista Lento, una festa dedicata alla Maglia Nera dell’ultima edizione del Giro d’Italia, con musica e ospiti ad allietare una serata dedicata all’esaltazione della placidità.

Infine domenica si esploreranno le meraviglie del Parco del Delta del Po attraverso la “Scampagnata a Pedali” un percorso di 50 chilometri, con possibilità di un’alternativa più breve di 35 chilometri, con destinazione verso l’Abbazia di Pomposa al Castello di Mesola, dove i ciclisti potranno godere delle lusinghe offerte dalla Fiera dei sapori d’autunno, con un risotto party per rifocillarsi dopo la lunga, ma sempre lenta, pedalata.

Per prenotare le escursioni è necessario navigare sul sito http://www.ciclistalento.it/, il portale di riferimento del festival. Per i ciclisti che hanno necessità di pernottare sono previsti agevolazioni e sconti nelle principali strutture ricettive di Ferrara: con il codice sconto “ciclistalento2017″ collegandosi al sito www.visitferrara.eu, sarà possibile prenotare alberghi e bed & breakfast a prezzi vantaggiosi.

Pubblica un commento