Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Dove comprare il panettone a Milano: lo rivela l'IA. I prezzi

Quanto costa per Natale 2023 il panettone a Milano lo rivela un software di intelligenza artificiale sviluppato da una startup di Milano

Con il Natale alle porte gli italiani si apprestano a fare scorte di panettoni, da sempre il dolce più amato dalle famiglie in questo periodo dell’anno.
Ed è proprio in queste settimane che la startup milanese Maiora Solutions ha realizzato un’indagine sul costo medio dei panettoni a Milano utilizzando un software di intelligenza artificiale.

L’intelligenza artificiale svela i costi dei panettoni a Milano

Maiora Solutions è una startup milanese che offre consulenza operativa commerciale, realizza software di gestione e analisi e conduce ricerche di mercato. Tra le indagini più famose realizzate negli ultimi anni la startup milanese ha portato avanti quella sul costo degli affitti nelle principali città italiane e quella sul costo della pizza margherita a Milano. Da quest’ultima indagine è emerso che mangiare una pizza margherita a Milano costa in media 6,50€ ma il prezzo può salire sino a 8,00€ in alcuni quartieri più centrali.

Nelle settimane prenatalizie di questo 2023 Maiora Solutions ha condotto l’indagine sul costo dei panettoni a Milano. Per farlo ha utilizzato uno strumento di intelligenza artificiale chiamato Resmart che è stato sviluppato interamente dall’azienda. Per realizzare l’indagine sono stati presi in considerazione i venti principali marchi che producono il celebre dolce natalizio in Italia.

Tra quelli presi in considerazione dodici vengono realizzati dalle pasticcerie della città meneghina mentre otto sono destinati alla vendita nei supermercati della grande distribuzione. Da una prima lettura dei dati si nota che anche quest’anno c’è stato un aumento generale dei prezzi (anche se non alto come l’anno scorso). Il dettaglio più sorprendente, però, è il grande divario di prezzi  tra panettoni artigianali e industriali.

L’andamento dei prezzi dei panettoni a Milano per Natale 2023

Nel 2023, quindi, si registra nuovamente un aumento dei prezzi dei panettoni anche se questo non è paragonabile a quello rilevato lo scorso Natale. Nel 2022, infatti, il prezzo dei panettoni nei supermercati aveva fatto segnare un incremento medio del +38% rispetto al 2021. Per quanto riguardava i panettoni artigianali, invece, l’aumento era stato “solo” del 7%. Per Natale 2023, secondo l’indagine svolta da Maiora Solutions con il software Resmart, i rialzi nella città di Milano sembrano in media più contenuti. Nello specifico quest’anno si segna +5% per i panettoni di pasticceria e +3% per quelli di industriali.

Se si analizzano i prezzi dei panettoni classici industriali si può notare che Balocco è aumentato del 16%, Motta del +9% mentre Bauli segna un +8%. Più contenuto l’incremento dei panettoni Maina che è stato “solo” del +4%. Restano invariati rispetto al 2022 i prezzi dei lievitati Carrefour Extra e Le Grazie. Da evidenziare anche un caso di ribasso. Si tratta del panettone Tre Marie il cui prezzo è diminuito del 6% passando dai 13,20€\kg dell’anno scorso ai 12,46€\kg di quest’anno.

Volgendo lo sguardo ai panettoni artigianali provenienti dalle più note pasticcerie di Milano si può notare che il panorama è più vario. Ci sono pasticcerie come Peck, Clivati, Ranieri e Massari che non hanno fatto segnare aumenti e altri che fanno segnare leggeri incrementi di prezzo. Appartengono a questa categoria Cova e Gattullo (+5%), Martesana (+2%) e Pasticceria San Gregorio (+1%). Altri locali, invece, sempre secondo il software hanno registrato aumenti più “importanti” come Cucchi (+15%), Pavè Milano (+11%), Zàini Milano e Marchesi (+10%).