A Cremona l'Uomo Vitruviano diventa un torrone

A Cremona il primo Uomo Vitruviano di torrone: l'opera verrà presentata ed esposta durante la festa del Torrone, che si terrà dal 16 al 24 novembre

A Cremona ecco il primo Uomo Vitruviano di torrone. L’opera, che verrà presentata ed esposta durante la festa del Torrone di Cremona, sarà realizzata dal maestro pasticcere veneto Mirco Della Vecchia, che ovviamente presenzierà alla manifestazione.

L’idea di omaggiare la celebre opera in questo modo è venuta agli organizzatori dell’evento a seguito della decisione del Tar del Veneto, che ha sospeso il prestito alla Francia dell’Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci dopo il ricorso di Italia Nostra (associazione italiana attiva nella salvaguardia dei beni culturali, artistici e naturali del nostro Paese). Adesso, il disegno di Leonardo resterà conservato nelle Gallerie dell’Accademia di Venezia e a Cremona hanno deciso di festeggiare così l’evento.

L’Uomo Vitruviano di torrone, che sarà svelato ufficialmente al pubblico nella giornata di domenica 24 novembre, alle ore 16,15 sul palco della piazza del Comune, sarà alto 2 metri e avrà un diametro di 2,5 metri.

L’Uomo Vitruviano realizzato col torrone non sarà l’unica opera con cui la città di Cremona celebrerà la figura di Leonardo Da Vinci. L’edizione 2019 della Festa del Torrone di Cremona, in programma dal 16 al 24 novembre, sarà infatti interamente dedicata al genio e al grande potere della creatività, complice proprio l’anniversario mondiale dei 500 anni dalla morte dell’artista. Per celebrare Leonardo, a Cremona sarà anche realizzata sulla pavimentazione di Piazza Pace una riproduzione pop della Gioconda mentre degusta un torroncino.

Sono tante le novità in fatto di animazione previste per la Festa del Torrone 2019 a Cremona. Non mancheranno, però, gli appuntamenti tradizionali, come le Costruzioni Giganti di Torrone (è prevista per l’edizione 2019 una maxi scultura di torrone raffigurante l’Italia lunga 6 metri), il Torrone d’Oro (premio riservato a chi rappresenta Cremona e il suo territorio in Italia e nel mondo, che quest’anno sarà consegnato alla scrittrice Rosa Ventrella, autrice di “La malalegna”) e la Rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti.

L’appuntamento con la Rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti è fissato per domenica 17 novembre, a partire dalle ore 15,30. Per le vie del centro di Cremona, quel giorno, sfileranno oltre 150 personaggi in abiti ispirati all’epoca rinascimentale, della collezione dell’associazione Dama Vivente di Castelvetro.