Cometa Neowise nel cielo di Roma: quando, dove e come vederla

Dal cielo di Roma, ma non solo, è visibile la cometa Neowise: nella seconda metà del mese di luglio sarà possibile ammirarla ancora più facilmente

Cometa Neowise nel cielo ungherese

Dagli ‘abissi’ del suo mare al cielo stellato, Roma è in grado di regalare spettacoli più unici che rari. Da qualche giorno, per esempio, è apparsa in cielo la cometa Neowise, visibile in piena notte anche a occhio nudo, come conferma l’avvistamento dal Gianicolo dell’astrofisico Gianluca Masi.

In questo periodo la cometa è al massimo della sua luminosità ma, secondo le previsioni, salirà sempre più in alto durante quasi tutto luglio e, nella seconda metà del mese, quando non ci sarà più la luce della Luna a “disturbare” la vista, si staglierà su un cielo più buio e sarà possibile vederla comodamente anche dalla sera e per tutta la notte. Bisognerà puntare lo sguardo nei pressi del Grande carro, l’Orsa maggiore, di prima sera.

Scoperta a marzo dal telescopio spaziale Neowise (Near-Earth Object Wide-field Infrared Survey Explorer), a cui deve anche il suo nome, la cometa Neowise, o C/2020 F3, presenta un’orbita retrograda molto “eccentrica”. Ma cosa significa? Un’orbita retrograda implica che, osservando dal polo nord dell’eclittica verso il Sole, si vedrebbe la cometa muoversi in senso orario, mentre tutti i pianeti si muovono attorno al Sole su orbite dirette, cioè percorse in senso antiorario.

La Newowise è una cometa a lungo periodo proveniente dalla nube di Oort. Dopo la sua scoperta, la cometa è rimasta sotto osservazione dal momento che ha iniziato a crescere di luminosità. Il 3 luglio è stata la data del giro di boa, cioè del passaggio più vicino al Sole. Il passaggio nelle vicinanze del Sole non ha distrutto o frammentato la cometa, che, anzi, appare sana e robusta. Il 23 luglio la cometa Neowise toccherà la minima distanza dalla Terra, cioè circa 103 milioni di chilometri.

Non solo Roma: secondo l‘Inaf, fra il 14 e il 15 luglio la cometa Neowise diventerà circumpolare per il nord Italia, ossia potrà essere seguita per tutta la notte. Queste le indicazioni per osservarla: “Da questa data la Neowise sarà visibile alla sera dalle ore 21 (estiva) a circa 17° di altezza sull’orizzonte di nord-ovest, passerà alla culminazione inferiore a nord attorno all’una di notte, poi tornerà a salire sull’orizzonte fino a raggiungere i 12° di altezza verso l’alba“.