Le città più digitali d'Italia: la classifica di ICity Rank

Svelate nella classifica di ICity Rank le città più digitali d'Italia del 2020 che si sono distinte per i servizi tecnologici offerti ai cittadini

Firenze città più digitale d'Italia

L’emergenza Covid-19 che il Paese sta vivendo ha sicuramente contribuito ad accelerare la trasformazione digitale delle città italiane, anche se non è stato un passaggio uniforme. La disparità tra Nord e Sud si rafforza e ancora una volta è una città del centro Italia a capitanare la classifica. Al primo posto si posiziona Firenze come capoluogo più digitale d’Italia e condivide il podio con Bologna e Milano rispettivamente al secondo e terzo posto.

Città digitalizzate: i criteri della classifica di ICity Rank

La classifica di ICity Rank ha preso in esame 107 comuni capoluogo analizzandoli secondo alcuni criteri: l’accessibilità online dei servizi pubblici, la fruibilità di app di pubblica utilità, la presenza e il funzionamento di piattaforme digitali, l’utilizzo dei social media, la trasparenza, la presenza di reti wi-fi pubbliche e di tecnologie di rete intelligenti.

Il ranking viene ottenuto da una somma aritmetica dei punteggi ottenuti dalle singole città nelle diverse categorie. A trionfare è Firenze (nella foto in alto) con ben 872 punti, staccandosi da Bologna e Milano con rispettivamente 866 e 855 punti.

Quali sono le città più digitali d’Italia

La classifica di ICity Rank 2020 presentata in occasione dell’evento Forum Pa Città organizzato in collaborazione con EnelX ha messo in luce come la pandemia abbia contribuito sensibilmente a velocizzare la digitalizzazione delle città italiane.

Se il primo posto viene conquistato dalla rinascimentale Firenze, il secondo posto dall’elegante Bologna e il terzo dall’innovativa Milano a seguire troviamo Roma Città EternaModena, Bergamo, Torino, Trento, Cagliari e infine Venezia. Sono questi i nomi delle città nella classifica delle 10 città più digitali d’Italia secondo ICity Rank.

I risultati mettono ben sette città capitali nella classifica delle 10 città più digitalizzate d’Italia; queste realtà locali hanno saputo dimostrare durante la pandemia grande abilità nello sfruttare la tecnologia per far fronte all’emergenza. Lo shopping online è diventato un vero e proprio punto di riferimento ma la digitalizzazione passa anche dalla didattica a distanza, dallo smart working e dallo sviluppo della comunicazione digitale.

Le prime 10 città classificate hanno conquistato il posto in classifica con un livello di digitalizzazione considerato molto avanzato. Le successive 15 città classificate si aggiudicano l’etichetta di un livello avanzato: tra queste troviamo Parma, Reggio Emilia, Palermo, Pavia, Brescia, Genova, Cremona, Lecce, Prato, Bari, Pisa, Verona, Vicenza, Bolzano e Forlì.

Città più digitali d’Italia: i primi 10 posti

  • #1 Firenze
  • #2 Bologna
  • #3 Milano
  • #4 Roma
  • #5 Modena
  • #6 Bergamo
  • #7 Torino
  • #8 Trento
  • #9 Cagliari
  • #10 Venezia.