Carnevale Viareggio 2021, dal Covid a Ferragni: bozzetti svelati

Svelati i bozzetti dei carri del Carnevale di Viareggio 2021: l'emergenza Coronavirus tra i temi e ci sarà anche una maschera dedicata a Chiara Ferragni

Carnevale Viareggio 2021, dal Covid a Ferragni: bozzetti svelati

Sono stati finalmente svelati i bozzetti dei carri che sfileranno al Carnevale di Viareggio 2021. L’attesa presentazione è avvenuta durante la notte-evento che si è tenuta giovedì 27 agosto nell’arena all’aperto in piazza Burlamacco, al centro della Cittadella del Carnevale di Viareggio.

Tra i principali temi affrontati dai costruttori, spiccano l’emergenza Coronavirus, che rischia di far sparire anche l’arte del vetro di Murano, la situazione sociale e politica americana e il rischio di estinzione dei popoli indigeni del Brasile. Il racconto sarà focalizzato come sempre sulla contemporaneità, ma con uno sguardo positivo verso il futuro.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Carnevale ha approvato definitivamente i bozzetti delle opere allegoriche che sfileranno in occasione dei sei Corsi Mascherati, in programma il 30 gennaio e il 7, 11, 14, 16 e 20 febbraio 2021.

A partecipare alla prossima edizione, 9 carri di prima categoria, 5 di seconda, 9 mascherate in gruppo e 10 maschere isolate, tra cui una dedicata a Chiara Ferragni, celebrata anche dagli Uffizi di Firenze.

Rappresentati sulle costruzioni allegoriche, grandi personaggi del presente e del passato, tra cui Rita Levi Montalcini, Giuseppe Conte, Angela Merkel, Nelson Mandela, Ezio Bosso, Charlie Chaplin, Luis Sepúlveda, Anna Frank e Freddie Mercury (già presente in passato, come in foto). E non mancano omaggi a Pirandello, Luzzati, Ariosto e Puccini.

Il Carnevale di Viareggio è considerato uno dei più importanti carnevali d’Italia, ma anche d’Europa e del mondo. Attraverso la satira e l’allegoria, le opere affrontano i grandi temi della contemporaneità, dalla politica nazionale e internazionale alle tematiche ambientali e sociali.

Carnevale di Viareggio 2021: gli artisti in concorso

In prima categoria sfileranno i carri firmati dagli artisti Jacopo Allegrucci Alessandro Avanzini Luca Bertozzi Luigi Bonetti, Umberto, Stefano, Michele Cinquini e Silvia Cirri, Fabrizio Galli, Lebigre e Roger, Luciano Tomei, Roberto Vannucci.

In seconda categoria parteciperanno le opere realizzate da Fratelli Breschi, Priscilla Borri e Antonino Croci, Marzia Etna e Matteo Lamanuzzi, Carlo Lombardi e Franco Malfatti.

Le mascherate in gruppo saranno realizzate da Silvano Bianchi, Michele Canova, Edoardo Ceragioli, Roberto De Leo e Vania Fornaciari, Stefano Di Giusto, Giampiero Ghiselli e Maria Chiara Franceschini, Giacomo Marsili, Libero Maggini e Matteo Raciti.

Infine, nella categoria delle maschere isolate parteciperanno le opere di Federica Bonetti, Susanna Carofiglio, Andrea Giulio Ciaramitaro, Michele Deledda, Michelangelo Francesconi, Serena Mazzolini, Lorenzo Paoli, Andrea Scaccianoce, Edoardo Spinetti, Alessandro e Paolo Vanni.