Cantine aperte 2019: oltre 800 nell'ultimo weekend di maggio

L’ultimo week end di maggio torna Cantine Aperte, il più grande evento dedicato al vino con ben 800 cantine aperte in tutta Italia

Cantine aperte 2019

Torna una nuova edizione di Cantine Aperte, la più grande festa del vino e del turismo del vino in Europa.

Anche quest’anno, durante l’ultimo weekend di maggio, sabato 25 e domenica 26 maggio, oltre 800 cantine associate al Movimento Turismo del Vino saranno aperte al pubblico in tutta Italia. Cantine Aperte è un evento unico nel suo genere che da ben 27 anni, accoglie gli enoturisti nei luoghi di produzione del vino in lungo e in largo per tutta la penisola. La manifestazione racconta storie di vino, di bottiglie, di territori ma anche di famiglie e aziende, in un lungo viaggio tra i filari e le botti che aiuta ad immergersi nella variopinta realtà vitivinicola italiana.

Come ogni anno, anche nel 2019 Cantine Aperte abbraccerà tutto lo stivale, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, passando per la Sardegna. Le varie attività, di regione in regione, serviranno a portare a termine una missione fatta di qualità, di accoglienza, di valorizzazione del patrimonio agricolo e di innovazione nella tradizione, il tutto all’insegna della degustazione di vini eccellenti, come solo l’Italia sa produrre.

Passando da una regione all’altra, ogni azienda porterà in scena attività che valorizzano e raccontano al meglio il proprio territorio. MTV Umbria, per esempio, ha scelto come tema L’Evoluzione dell’evento verso un’accoglienza che sia sempre più attenta e sostenibile, in grado di permettere ai turisti del vino di conoscere e apprezzare sia la produzione enologica che il paesaggio e la cultura locale. MTV Basilicata, con Matera 2019, punta alla riscoperta del legame con la terra attraverso le degustazioni e i racconti dei produttori.

Gli enoturisti potranno vivere un’esperienza di degustazione alternativa in Lombardia, con Cantine Aperte in vespa: un’idea per celebrare il simbolo della dolce vita e scoprire le bellezze del territorio su due ruote. Lo stesso percorso adottato in Piemonte, dove l’associazione è al lavoro per costruire una serie di itinerari tra cantine da percorrere a cavallo di una bici elettrica. MTV Toscana apre le porte all’arte per raccontare la cultura degli abbinamenti enogastronomici. Una strada simile a quella di MTV Trentino Alto Adige apre le proprie cantine con spettacoli artistici e musicali.

La Puglia sarà il cuore pulsante della manifestazione, con centinaia di etichette delle annate storiche e le ultime novità sul mercato. Dopo tre anni, MTV Abruzzo riporta a 40 il numero delle cantine che aderiscono alla manifestazione, a testimonianza del grande lavoro svolto. A giocare un ruolo importante sarà anche la tecnologia: nelle Marche si potrà scaricare l’App Cantine Marche in Tour, con la quale raccogliere punti bonus digitali per che consentono l’accesso a omaggi esclusivi. In Friuli Venezia Giulia, invece, ci sarà la mappa interattiva con QRcode personalizzati per ogni cantina da visitare. Tradizione e innovazione coesistono grazie al filo conduttore del vino in Cantine Aperte 2019, l’evento col più alto numero di enoturisti partecipanti in Italia in programma il 25 e il 26 maggio.