Bollywood porta i suoi kolossal sul Po

Terminate le riprese di Radhe Shyam, il kolossal di Bollywood ambientato in Italia tra le langhe, il Po e il Piemonte, ma anche a Roma e Firenze

Bollywood, kolossal sulle Langhe

Il Po, il Piemonte e le Langhe fanno da sfondo a un kolossal di Bollywood: il film Radhe Shyam, diretto dal giovane regista Radha Krishna Kumar è la prima produzione indiana girata quasi interamente in Italia.

I protagonisti della pellicola sono Prabhas, il divo del momento in India, e la splendida attrice Pooja Hegde. Il film è stato presentato come una sorta di Giulietta e Romeo in stile indiano. Una storia romantica ambientata negli anni ’70 con Prabhas che veste i panni di un chiromante: nel nostro paese incontra una connazionale che fa il medico. I due si innamorano e girano l’Italia in lungo e in largo, vivendo un amore che concilia le opposte inclinazioni delle loro personalità.

Radhe Shyam: le location italiane del kolossal di Bollywood

Uno dei set della super produzione di Bollywood è stato allestito in Piemonte: il film rappresenta così una sorta di cartolina per la regione e per la zona di Barolo, eletta la “Città italiana del vino 2021“. La troupe ha lavorato sulle colline in provincia di Cuneo, le Langhe, tra i filari da cui si ricava il pregiato vino Barolo riconosciuto, apprezzato ed esportato in tutto il mondo.

Il panorama delle Langhe è mozzafiato e ha permesso al giovane regista Radha Krishna Kumar di giare alcune delle scene più romantiche del film: quelle che vedono i due attori Prabhas e Pooja Hegde vivere il proprio amore girovagando per il Piemonte a bordo di una vecchia Moto Guzzi.

La storia di Radhe Shyam inizia a Varanasi, la città sacra sul Gange dove Shyam, il protagonista del film, vive e fa il chiromante. Successivamente decide di lasciare l’India per raggiungere l’Italia e stabilirsi a Torino fino a quando, un giorno, incontra Radhe, un’indiana che fa il medico a Roma.

Radhe Shyam, la cui uscita è prevista per la prossima estate, è un omaggio a tutta l’Italia. Oltre alla zona del Barolo, la produzione bollywoodiana ha scelto altre località del nostro Paese per realizzare le scene del film. Gli attori hanno girato in Valle d’Aosta, in Liguria, in Toscana e nel Lazio. Tra le città toccate ci sono Torino, Roma e il centro storico di Firenze.