Ristoranti: Guida Michelin segnala le riaperture con un barometro

Attraverso un barometro, la Guida Michelin segnala ogni settimana tutti i ristoranti stellati che stanno riaprendo dopo l'emergenza Coronavirus

 

Ristoranti: Guida Michelin segnala le riaperture con un barometro

La Guida Michelin ha sviluppato un barometro che consente di seguire, in Italia e nel mondo, la riapertura di tutti i ristoranti stellati.

Si tratta di uno strumento molto utile in vista del mese di giugno che segna il via libera agli spostamenti interregionali e la ripartenza dei collegamenti aerei, dando così la possibilità ai viaggiatori del gusto di tornare, lentamente, a coltivare le proprie passioni. Online è disponibile l’atlante dell’alta cucina, di nuovo in attività dopo il lockdown imposto dall’emergenza Coronavirus.

Il barometro della Guida Michelin, ogni settimana, registra il numero di ristoranti stellati Michelin nelle 32 destinazioni dove è presente la prestigiosa guida. Questo strumento è stato concepito per fornire, in tempo reale, una panoramica globale riguardo l’evoluzione delle riaperture dei ristoranti stellati in tutto il mondo.

Con il barometro, la Guida Michelin intende monitorare l’andamento delle riaperture dei locali a livello globale, al fine di informare i clienti. Fino a questo momento, in tutto il mondo, solo il 21% dei 3.000 ristoranti stellati sono attualmente aperti.

“Creando questo barometro, vogliamo prendere il polso della gastronomia globale al fine di informare e sensibilizzare il nostro ecosistema – ha dichiarato il direttore internazionale delle guide Michelin Gwendal Poullennec – speriamo che queste informazioni possano portare alla luce un settore che si irradia economicamente ben oltre le porte dei ristoranti”.

Il barometro della Guida Michelin segue dei criteri molto precisi. Un ristorante, per essere incluso nella lista dei locali definitivamente riaperti, deve dimostrare di essere aperto al pubblico per almeno tre giorni alla settimana. Ogni martedì sera i dati della settimana precedente vengono aggiornati e analizzati.

Lo strumento è progettato per fornire, sia ai servizi di ristorazione che al settore turistico, una vasta panoramica in tempo reale della velocità con cui i ristoranti Michelin stanno riaprendo in tutto il mondo.

Giorno dopo giorno, seguendo le linee guida ufficiali del Governo per la riapertura dei ristoranti, tanti locali italiani stanno riaprendo i battenti. Attenti a rispettare il distanziamento sociale, dopo due mesi di quarantena, più di 120 ristoranti stellati in Italia hanno riaperto da nord a sud, passando per le isole. Un segnale forte per tornare, lentamente, alla vita di un tempo.